Indietro
sabato 21 maggio 2022
menu
Baseball Serie A

Due sconfitte a Godo per Mediolanum New Rimini: 10-3 e 7-4

In foto: La squadra del Mediolanum New Rimini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 3 apr 2022 12:24 ~ ultimo agg. 18:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mediolanum esce con due sconfitte ma a testa alta da Godo: 10 a 3 la prima e 7 a 4 la seconda. Dentro alle due gare molte fasi in equilibrio e soprattutto nella sfida serale anche un ottimo spirito combattivo davanti alle telecamere di FibsTV. Era quello che lo staff tecnico chiedeva alla vigilia, consapevole che di fronte c’era una squadra candidata al superamento del turno verso la fase scudetto. Complessivamente sette ore in campo nelle quali Mike Romano ha ruotato tanti giocatori e utilizzato cinque giovani lanciatori italiani.

Il manager Mike Romano al termine della partita: “Abbiamo dimostrato di essere abbastanza vicini al loro livello, poi nelle fasi importanti esperienza e qualità di Godo e alcune nostre imprecisioni hanno fatto la differenza. Sono contento delle due gare, ovviamente ci sono cose da sistemare, però il nostro percorso è questo ed abbiamo grande fiducia nei nostri ragazzi”.

Nelle due gare, nove giocatori hanno battuto valide, due per Cifalinò, Ruggeri e Zappone; quest’ultimi anche autori di un doppio con Bonemei Andrea Gabrielli e Filippini.

Gara1
Alessandro DI Giacomo è il partente per Mediolanum New Rimini, mentre per Godo sale sul monte Matteo Galeotti. Per tre inning i lanciatori silenziano le mazze avversarie. Medioalum non riesce a far fruttare le valide di Lino Zappone al primo inning, poi lascia due uomini in base al secondo e uno al terzo. Al quarto inning la partita si sblocca, Godo segna quattro punti con le valide di Giacomo Meriggi, Marco Sabbatani e Paolo Tanesini. Mediolanum reagisce al quinto con il punto di Enrico Perazzini spinto a casa da Alberto Canini. Sul monte riminese sale Francesco Ridolfi all’inizio del quinto inning e fino al settimo la partita resta equilibrata perché nel frattempo Mediolanum New Rimini segna il secondo punto al sesto grazie al doppio di Davide Bonemei che spinge a casa Riccardo Bertagnon. Però al settimo Godo ‘strappa ancora’ con altri quattro punti, con Ridolfi anche innervosito da diverse chiamate contestate all’arbitro. Sul monte sale Filippo Pieretti, Godo però allunga di altri due punti all’ottavo. Al nono, Il doppio di Giuseppe Filippini spinge a casa il punto di Cifalinò che definisce il risultato. Si chiude con 9 valide per Godo e 7 per Mediolanum New Rimini, tre errori per ognuna delle due squadre, 9 rimasti in base per i riminesi e 8 per i ravennati.

Gara2
Parte subito in salita Mediolanum con il partente Aiello che prima concede una base ball e poi un triplo a Sabbatani che sblocca il punteggio; arriva anche un’altra valida di Davide Meriggi e il 2 a 0 per i padroni di casa. Nella seconda ripresa Mediolanum segna sulla valida di Cifalinò che spinge a punto Ruggeri autore di un doppio. La gara resta sul 2 a 1 fino al quinto inning quando Godo segna tre punti sul rilievo di Tognacci. Nel frattempo, sul monte godese, scende dopo sei riprese il partente cubano Garcia Del Toro, rilevato dal venezuelano Gabriel Grado e subito dopo da Gabriele Piumatti.
Mediolanum New Rimini segna ancora al settimo: prima riempie le basi e poi va a punto grazie alla base concessa a Focchi. All’ottavo arrivano però altri due punti di Godo che portano il punteggio sul 7 a 2. Ultimo inning con Mediolanum New Rimini che ci prova ancora: il doppio di Gabrielli manda a punto Pini, poi c’è il sacrificio di Perazzini e con Focchi in base la gara finisce sul 7 a 4. 7 a 4 le valide per Godo (4 errori) che ha anche 9 uomini rimasti in base contro gli 8 di Mediolanum New Rimini (1 errore)

PROSSIMO IMPEGNO
Sabato prossimo debutto casalingo di Mediolanum New Rimini contro Modena, gare in programma alle 15.00 e alle 20.00.