Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
Basket C Silver

Coppa: Titans in finale. Perugia battuta 58-54

In foto: I Titans 2021-2022
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 30 apr 2022 22:43 ~ ultimo agg. 1 mag 01:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. TITANO-PERUGIA BASKET 58-54

IL TABELLINO
TITANO: Gamberini 20, Altavilla 9, Marcattili, Macina 2, Dini 2, Fornaciari 8, Liberti, Saponi 10, Grandi, Fusco 7. All.: Porcarelli.

PERUGIA: Versiglioni 8, Buca 9, Pennicchi 5, Lupattelli 5, Ciofetta 8, Palazzoni 1, Righetti 3, Nana 6, Ragni, Minieri 9. All.: Vispa.

Parziali: 22-18, 32-33, 40-45, 58-54.

CRONACA E COMMENTO
I Titans vincono contro Perugia 58-54 e si qualificano per la finale di Coppa contro la vincente di Porto Recanati-Montemarciano. Un successo figlio della grande voglia di vincere, quello maturato al PalaMenotti di Montemarciano. Una gara sempre equilibrata, coi vantaggi delle due formazioni molto ridotti e un finale da grande squadra di Macina e compagni. Mvp Gamberini, che ne segna 20 e soprattutto piazza i punti decisivi al tramonto del match. Finale domani (domenica) alle 18.

La partita. Il primo quarto è frizzante, veloce. I possessi d’attacco delle due squadre durano poco, i tiri presi sono di buona fattura e c’è spettacolo. Fornaciari e Saponi mettono i canestri del 4-0, Versiglioni supera ma Gamberini e ancora Fornaciari siglano l’11-7 Titans. Si viaggia a elastico, con una squadra che prova a prendere due possessi di vantaggio e l’altra che recupera immediatamente (palleggio, arresto e tiro di Buca per il 16-16 all’8’). Lo spunto finale nel primo quarto è dei nostri, che vanno al primo mini-riposo sul 22-18.

Poi comincia un’altra partita, fatta di percentuali che improvvisamente scendono e di difese che salgono di tono. Dini segna subito il 24-18, poi la Pallacanestro Titano non fa letteralmente più canestro e Perugia s’avvicina e sorpassa (24-26 al 16’). La tripla di Fusco rinvigorisce la squadra e il finale di tempo torna a essere estremamente incerto (32-33 al 20’).

Il terzo quarto prosegue sulla stessa linea di tendenza, con Perugia sul +6 (32-38) e coi Titans a pareggiare prima del nuovo allungo umbro in chiusura (40-45 al 30’). L’attacco biancazzurro si scioglie in dirittura d’arrivo. Lo fa anzitutto con i cinque punti del pari di Altavilla poi, dopo la tripla di Minieri, con sei in fila di Tommaso Gamberini. La tripla di Buca impatta a 51 e allora si decide tutto nell’ultimo minuto. A -42” Altavilla va con la doppietta ai liberi poi, dopo il fallo in attacco nel possesso perugino, ecco l’azione del match, con lo stesso Altavilla che assiste in penetrazione per l’appoggio da sotto di Gamberini. Sta 55-51, mancano 15” e il più sembra fatto, ma Ciofetta infila subito una tripla da otto metri. Si va di fallo sistematico, con Gamberini che non trema ai liberi (2/2) e Perugia che nel possesso successivo non segna. Fusco a 1 secondo dalla fine mette il libero della sicurezza, finisce 58-54.