Indietro
domenica 22 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Cailungo e Juvenes-Dogana si eliminano a vicenda

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 14 apr 2022 13:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È andata esattamente come nelle migliori speranze di Murata e San Giovanni. Cailungo e Juvenes-Dogana, opposte nello scontro diretto, pareggiano e di fatto cancellano le rispettive ambizioni di sorpassare i Bianconeri – questa settimana a riposo – e i Rossoneri all’ingresso del Turno Preliminare. La squadra di Protti resta davanti a quella di Amati, ma è una magrissima consolazione: le tre lunghezze di ritardo dal Murata potrebbero magari essere colmate dal Cailungo nell’ultima giornata, ma resta il dato degli scontri diretti a consegnare alla banda bianconera il pass per il Turno Preliminare con una giornata di anticipo.

Stesso dicasi per il San Giovanni: anche i Rossoneri, avanti rispetto al Murata di un punto e con una gara in più da giocare rispetto alla squadra di Fabbri, hanno guadagnato ieri sera la matematica certezza di prolungare il proprio cammino oltre la regular season. In questo caso, non serve neppure tirare in ballo gli scontri diretti, data la distanza più che sufficiente a separare la squadra di Tognacci dalla terzultima posizione. Ci vuole oltre un’ora di gioco perché la sfida di Montecchio – uno spareggio a tutti gli effetti, dove solo la vincente avrebbe potuto pensare di proseguire la caccia al Turno Preliminare – si sblocchi: è l’ex di serata Acquarelli a portare in vantaggio la Juvenes-Dogana. Il Cailungo pareggia subito con Benedetti, prima che la Juvenes torni a mettere la testa avanti grazie al gol di un altro difensore, Cevoli. Non è l’ultima parola sul match: quella è di Santucci, che al 4’ di recupero, dopo il rosso di Iuzzolino, fissa il risultato su un pari che, mai come in questo caso, non serve a nessuna delle due sfidanti. Anzi, per entrambe si configura come una condanna senza appello.

Se i giochi per la 12a posizione sono ormai ufficialmente chiusi, aperta resta la bagarre per la vetta. Il Tre Penne inciampa sul Faetano e così offre a La Fiorita due possibilità per operare il sorpasso definitivo: già stasera i Gialloblù potrebbero agganciare ma in realtà superare – in virtù dei favorevoli scontri diretti – gli storici rivali di Città. Ma anche se la banda di Lasagni dovesse fallire con il Pennarossa, potrà comunque riprovarci nel prossimo e ultimo turno, quando il Tre Penne sarà a riposo. Tutte a secco, ieri sera, le bocche da fuoco di Ceci: con il Faetano è 0-0.

Questo il programma della 29a giornata di campionato:

CAILUNGO
Gallinetta, Urbinati (dall’88’ M. Cecchetti), Iuzzolino, Ferrai, Santucci, M. Muccioli (dall’88’ Censoni), Senja, Diallo (dal 54’ Liverani), L. Cecchetti, Benedetti, Morri (dal 64’ Marinaro)
A disposizione: La Monaca, F. Vagnini
Allenatore: Cristian Protti
JUVENES-DOGANA
Gobbi, Cevoli, Acquarelli, Mezzadri, Raschi (dal 39’ Cisternino), Baldazzi, Merli, Michelotti (dal 75’ Zucchi), Giangrandi, D’angeli, Pasquinelli
A disposizione: Guidi, F. Muccioli, Ancora, Tumidei
Allenatore: Manuel Amati
Arbitro: Alessandro Vandi
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti, Alfonso Giannotti
Quarto ufficiale: Davide Borriello
Ammoniti: Santucci, Urbinati, Iuzzolino, M. Muccioli, Liverani
Espulsi: Iuzzolino (rosso diretto)
Marcatori: 63’ Acquarelli, 67’ Benedetti, 80’ Cevoli, 90+4’ Santucci

TRE PENNE
Zambetti, Sartori, Vandi, Battistini, Lombardi, Genestreti, Zonzini, M. Semprini (dal 62’ Cibelli), Badalassi, Righini, Pieri (dal 62’ Churato)
A disposizione: Migani, Cauterucci, Zafferani, P. Semprini
Allenatore: Stefano Ceci
FAETANO
Marino (dal 19’ Broccoli), Soumah, Fatica, Romagna, Tomassoni (dal 66’ De Buono), Fall (dall’83’ Federico), Palazzi, Giardi, Pini, Tamburini (dall’83’ Magno), Kalemi (dal 66’ Russo)
A disposizione: Della Valle, Barretta
Allenatore: Andrea Parmeggiani (sostituisce Danilo Girolomoni)
Arbitro: Andrea Mei
Assistenti: Gianmarco Ercolani, Andrea Guidi
Quarto ufficiale: Raffaele Delvecchio
Ammoniti: Soumah

FSGC | Ufficio Stampa