Indietro
sabato 21 maggio 2022
menu
Galimberti Tennis Academy

Bottari e Liberati vincono il doppio nell'ITF Junior di Accra

In foto: Liberati e Bottari vincono il doppio Junior ITF Accra
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 10 apr 2022 22:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È una primavera foriera di soddisfazioni per gli allievi della Galimberti Tennis Academy, su più fronti, sia internazionale che nazionale.

In particolare, arrivano belle notizie da Accra, capitale del Ghana, dove Sevan Bottari e Davide Liberati si sono aggiudicati il titolo di doppio nel “Tennis Foundation Ghana Open”, torneo Itf Junior Tour (Grade 5, cemento). I due 17enni hanno eliminato all’esordio per 7-6(2) 6-4 lo statunitense Diego Marino e l’indiano Chandan Shivaraj, seconda testa di serie, nei quarti hanno sconfitto 7-6 (5) 6-2 i ghanesi Caleb Aryettey e Ishmael Nili Nortey Dowuona, in semifinale si sono imposti per 6-3 3-6 10-1 sui russi Alexei Efremov e Fedor Sosedkin per completare il loro percorso netto superando 6-3 7-6 (6) in finale i “padroni di casa” Kenneth Adjokatse e Abubakar Yakubu-Lea, coppia prima favorita del seeding.

In singolare piazzamento nei quarti per Davide Liberati, che dopo aver passato le qualificazioni ha sconfitto 6-4 6-2 il tongano Mawuko Francois-Xavier Gakpo e 6-2 6-3 il ghanese Lameck Bagerbaseh (n.8 del seeding), prima di cedere 6-0 6-1 di fronte all’altro giocatore locale Raphael Nii Ankrah, suo malgrado protagonista dell’episodio che ha fatto il giro del mondo quando al termine del match di 1° turno è stato schiaffeggiato dal francese Michael Kouame, prima testa di serie.

Nel doppio femminile sono giunte nei quarti Alessia Sciuto e Sara Gaia Totorizzo, fermate per 6-3 6-1 da Hadab-Tungamirai (Mar-Zim), quarta testa di serie. La trasferta africana degli under della Galimberti Tennis Academy prosegue con il secondo torneo Itf Junior di Accra (Grade 5, cemento).

In ambito nazionale, Federico Bertuccioli ha staccato il pass in doppio per le prequalificazioni degli Internazionali Bnl d’Italia. Il pesarese (2.3) da tempo seguito dall’ex davisman azzurro in coppia con Alessandro Ragazzi (2.1) si è aggiudicato l’Open maschile sui campi del Centro Sportivo 2000 di Padova: dopo aver beneficiato in semifinale del forfait del duo Pecci-Serafini, i portacolori del Circolo Plebiscito Padova, seconda testa di serie, hanno regolato 6-3 6-4 Filippo Speziali e Ottaviano Martini (n.4) guadagnandosi il biglietto per Roma.

È in lizza per lo stesso obiettivo anche Andrea Picchione, approdato alla finale in doppio nel torneo di prequalificazione Bnl in corso al Match Ball di Firenze. Il 23enne aquilano e il riminese Manuel Mazza (in singolare ha fermato nei quarti Picchione con il punteggio di 5-7 6-4 6-2) hanno superato 6-3 7-6 Canò-Pieri (n.8) nei quarti e poi hanno beneficiato del ritiro di Marco Furlanetto e Gregorio Lulli (n.5) per infortunio al tendine d’Achille di quest’ultimo. Ora la sfida con gli esperti Daniele Bracciali e Luca Vanni che vale il biglietto per il Foro Italico, a inizio maggio.

Ufficio stampa Galimberti Tennis Academy
Alessandro Giuliani