Indietro
menu
si parte domenica

77° anniversario della Liberazione. Le iniziative a Rimini

In foto: il Monumento alla resistenza al Parco Cervi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 23 apr 2022 07:29 ~ ultimo agg. 07:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La città di Rimini celebra il 77esimo anniversario della Liberazione d’Italia con una serie di iniziative aperte a tutta la cittadinanza.  La cerimonia ufficiale è in programma lunedì 25 aprile alle 9 in piazzale Roma, al Parco Cervi dove si ritroveranno autorità, delegazioni partigiane, combattentistiche e d’Arma, studenti, cittadini. Dopo la posa della corona al monumento della Resistenza, partirà il corteo che si concluderà in Piazza Cavour, dove prenderanno la parola (alle ore 10 circa) il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad e la presidente di Anpi Rimini Silvia Zoli per l’orazione celebrativa.

Ad anticipare la cerimonia, domenica 24 aprile alle 14, la deposizione dei fiori alle targhe di vie e piazze dedicate a partigiani e antifascisti, a cura di Anpi Rimini. Sempre domenica 24, alle ore 17, appuntamento con “Una canzone per la Resistenza. Sfiorisci bel fior” di Enzo Jannacci, concerto per festeggiare i 50 anni dell’Istituto storico di Rimini. Voce e arrangiamento di Sara Jane Ghiotti, accompagnata dal Quartetto Aria. Previsto anche un intervento letterario di Silvio Castiglioni, che leggerà “Una questione privata” di Beppe Fenoglio.

Il programma delle iniziative – realizzate in collaborazione con i comitati comunale e provinciale ANPI Rimini e l’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea – prosegue  venerdì 29 aprile  con l’incontro dedicato a Le stragi nazi-fasciste in Italia alla Sala convegni della Palazzina Roma di Piazzale Fellini (ore 17.30), che vedrà dialogare Marco De Paolis, Procuratore militare generale della Corte d’Appello di Roma e Paolo Pezzino, Presidente Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Condurrà la conversazione Antonio Mazzoni, curatore del libro “Vittime e colpevoli. Le stragi del 1944 a Fragheto e in Valmarecchia” (Viella, 2022). L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Il Borgo della Pace.

Da segnalare inoltre, lunedì 25 aprile a Viserba Monte la 48esima Camineda Straca (10° Trofeo Gianfranco Drudi – 42° Trofeo Giorgio Pulazza – 39° Trofeo Liberazione) la tradizionale manifestazione podistica non competitiva organizzata da Uisp Rimini in collaborazione con l’ASD Celle Pecore Nere.