Indietro
domenica 29 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Tre Penne a riposo, La Fiorita punta la vetta

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 14 mar 2022 20:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domani (martedì) squadre di nuovo in campo per i tre anticipi della 15a giornata, che si completerà il giorno seguente. Non prenderà parte al recupero di questo turno di campionato – uno di quelli rinviati per l’emergenza Covid – il Tre Penne, che rischia seriamente di vedersi scippare la vetta del Girone Unico. La Fiorita, dopo i due punti rosicchiati ai rivali nell’ultimo fine settimana di campionato, ha infatti la concreta opportunità di conquistare la posizione più ambita. Dovesse battere il Fiorentino, la banda di Lasagni aggancerebbe quella di Ceci, ma le sarebbe virtualmente davanti a causa degli scontri diretti favorevoli. Discorsi rimandati alla tarda serata di domani, quando si sarà consumato il confronto di Acquaviva fra i Gialloblù e il Fiorentino, che ritroverà bomber Ben Kacem e che non vorrà interrompere la risalita iniziata proprio nel corso dell’ultimo turno infrasettimanale.

La Virtus ha perso contatto con le posizioni da podio e dopo il pareggio di sabato – il secondo consecutivo dei Neroverdi di Bizzotto – ha voglia di tornare a vincere approfittando, magari, del periodo di appannamento del Murata, che, complici le tante assenze per infortunio – cui si aggiungeranno domani la squalifica di Valentini – non ha mai vinto e neppure segnato gol nelle ultime cinque giornate. Il che si traduce, per gli uomini di Fabbri, in una necessità impellente di alzare la testa e di migliorare una posizione di classifica scivolata pericolosamente nella zona di frontiera. Si gioca a Domagnano.

L’altro anticipo del martedì è quello che metterà di fronte la Libertas e la Folgore, squadre con umori diametralmente opposti e una di fronte all’altra in una sorta di spareggio. Se i granata – che non avranno Berretti, squalificato – cercano una vittoria che manca da tre uscite, la Folgore ha invece ritrovato i tre punti con un largo 3-0, sabato scorso, utile per approcciare una delle sfide più interessanti del turno con un carico di pensieri positivi nella testa, oltre che per far fronte all’assenza di Rosini, tutt’altro che trascurabile all’interno dello scacchiere di Omar Lepri.

Entrambe le compagini puntano a mettere la testa davanti all’altra. Al momento sono infatti appaiate a quota 31. Non ci sarà il portiere Semprini ma qualche elemento dei tanti assenti domenica rientrerà dalla squalifica. C’è inoltre il punto strappato in extremis alla capolista Tre Penne a caricare il Pennarossa verso la sfida al fanalino Cosmos, che ha dovuto forzatamente interrompere la mini striscia positiva di due pareggi e che si appellerà al proprio orgoglio per centrare il riscatto in una sfida difficile, che lo opporrà ad una squadra in piena corsa per assestarsi, forse già in questo turno, ai piedi del podio. Sull’ultimo gradino di quest’ultimo siede solidamente il Tre Fiori, che dopo il successo sul Faetano – che ha interrotto una striscia di quattro pareggi filati – chiede a sé stesso altri tre punti ai danni della Juvenes-Dogana, penultima forza del girone, al rientro dal turno di riposo. Mancherà, tra le file gialloblù, Federico Ciccione.

Un altro Federico, Berardi, non potrà aiutare, almeno in questo turno, il San Giovanni a ritrovare quel successo che manca da tre gare, e che sarebbe un’ottima “medicina” per i Rossoneri di Togniacci in un periodo che li ha visti scivolare fino alla 12a posizione, l’ultima posizione per accedere al Turno Preliminare. Sulla strada della squadra di Borgo Maggiore ci sarà il Domagnano, tornato a respirare grazie alla vittoria sul Cosmos e desideroso di continuare la sua salita verso zona centrale del Girone Unico, certo più rassicurante rispetto a quella tuttora occupata dagli avversari di serata. Il Giudice Sportivo priva però Mancini di Daniele Grieco. Infine Cailungo- Faetano: la sfida di Acquaviva metterà di fronte una compagine, quella rossoverde, che è in serie positiva ma che ha bisogno di cambiare passo per sperare di riaprire la porta d’accesso al Turno Preliminare, ed un’altra quella gialloblù, caduta dopo cinque risultati utili consecutivi e determinata a rialzare prontamente la testa. Lorenzo Fatica sarà assente per squalifica.

Questo il quadro completo della 15a giornata di campionato:

FSGC | Ufficio Stampa

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport