Indietro
menu
fino al 2024

Prenotazioni alberghiere. Accordo tra Misano World circuit e Fondazione Misano

In foto: Andrea Albani @foto_snap_shot
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 31 mar 2022 16:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

 Misano World Circuit e Fondazione Misano hanno presentato, all’apertura 2022 di MWC Square, l’accordo fino al 2024 per la gestione delle prenotazioni alberghiere relative agli eventi che si tengono al Marco Simoncelli. MWC metterà a disposizione della fondazione uno spazio web sul proprio sito per caricare oltre cento banner. Inoltre, invierà newsletter informative al proprio database per comunicare il riferimento della Fondazione Misano per lo smistamento delle prenotazioni alberghiere.

Abbiamo lavorato a questo accordo in un clima propositivo – il commento di Fabrizio Piccioni, Sindaco di Misano Adriatico – che manifesta una sinergia capace di generare un consistente indotto per gli esercizi del nostro territorio. Nei cinque continenti siamo un’icona del motorismo e sappiamo bene quanto ciò significhi per il fatturato delle strutture. L’accordo accelera una collaborazione già attiva e sono convinto darà ottimi frutti”.

Ci siamo riorganizzati e strutturati dice Luigi Bellettini, Presidente della Fondazione Misano – per dar seguito operativo ad un accordo che salda ancor di più un produttore di eventi di altissimo livello come MWC ad una struttura che ogni giorno dell’anno lavora per creare appeal alla destinazione. Proprio lo sport, insieme agli eventi culturali e di spettacolo, ha originato il claim dell’estate 2022, “Finalmente Misano”. Il calendario di MWC quest’anno è straordinariamente folto e con questo accordo cerchiamo di rendere agevole ed efficace la proposta delle nostre strutture alberghiere che avranno uno strumento in più per relazionarsi con un mercato così importante”.

È un accordo di sistema – aggiunge Andrea Albani, managing director di MWC – che stabilisce un percorso comune nella gestione dell’imponente domanda di alloggio alberghiero. Insieme alla Fondazione Misano abbiamo voluto connotare un’offerta che in linea globale fu misurata da Trademark Italia nel 2019, quindi con quella piena attività che contiamo nel 2022 di ripristinare dopo la pandemia, di oltre 710mila presenze turistiche annue legate alla nostra attività. Si tratta di oltre 62 milioni di euro di indotto solo per quanto riguarda la voce ‘alloggio’, che vanno a vantaggio della Riviera di Rimini e che oggi, con questo accordo, si rende l’offerta di Misano Adriatico più visibile e meglio gestita”.