Indietro
menu
Progetto da 2,1 milioni

Pnrr, Coriano richiede contributi per nuovo polo infanzia

In foto: la ex sede Ausl di Coriano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 3 mar 2022 11:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’Amministrazione comunale di Coriano ha presentato una richiesta di contributo per la costruzione di un nuovo Polo dell’Infanzia. L’area è quella della ex sede dell’Azienda USL. Quello corianese è un progetto da oltre 2,1 milioni di euro che mira ad accogliere un asilo nido e una nuova scuola materna in un unico plesso scolastico di una superficie totale di circa 900 metri quadrati con ampi spazi verdi, investendo nella sostenibilità ambientale con l’uso di materiali e tecnologie ispirate ai criteri della bioedilizia ad alta efficienza energetica. L’intervento permetterà di creare 30 nuovi posti nella fascia 0-3 anni e ulteriori 60 posti nella fascia 3-6 anni.

Procediamo velocemente, ma sempre con l’attenzione dovuta raccogliendo le indicazioni del gruppo di lavoro che abbiamo individuato per l’intercettazione dei fondi dai bandi del PNRR – commenta il sindaco Domenica SpinelliCoriano è stato il primo Comune a muoversi in questo senso e ad organizzare una struttura adeguata di tecnici, professionisti ed amministratori. Il polo scolastico nella vecchia sede dell’Ausl è un obiettivo che ci siamo sempre prefissati che ora stiamo concretizzando grazie alle opportunità che ci sono state messe a disposizione. In questo modo potenziamo l’offerta scolastica e veniamo incontro alle esigenze espresse dalla cittadinanza”.