Indietro
venerdì 20 maggio 2022
menu
Basket Serie D

La Pol. Stella parte forte e batte l'International Imola (69-60)

In foto: Davide Pulvirenti
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 19 mar 2022 14:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pol. Stella-International Imola 69-60 (26-2, 45-21, 57-35)

IL TABELLINO
Pol. Stella: Calderone, Poggi, Gori 9, Verni, Naccari 7, Pulvirenti 19, Fortunato 3, Serpieri 4, Accardo 6, Frisoni, Frattarelli 21. All. Casoli, Polverelli.

International Imola: Recchia 6, Roli 5, Poloni 2, Mondini 5, Fussi 2, Poli 2, Totaro 11, Sangiorgi 7, Fini ne, Sassi 9, Ginevri 8. All. Dirella, Bracciale.

CRONACA E COMMENTO
Inizio rombante e la vittoria su Imola è servita. Una partenza sprint per i ragazzi di Coach Casoli permette a Imola di segnare soli due tiri liberi nel primo quarto, mentre la Stella mette a segno ben 26 punti.

La partita. Pronti via e dopo un inizio rombante il primo quarto si conclude con un parziale di 26 a 2 a favore della Stella. I gialloblù concedono ad Imola di segnare solo due liberi. Riccardo Frattarelli mette a segno la metà dei punti della squadra, mentre Imola insiste con il tiro dalla lunga distanza, senza però trovare mai il canestro.

Nella seconda frazione Coach Dirella cambia l’approccio alla partita e gli ospiti iniziano a far valere la maggiore stazza. Numerose incursioni sotto canestro caricano di falli i giocatori riminesi, ma tre bombe consecutive di Davide Pulvirenti permettono alla Stella di mantenere invariato il vantaggio.

Nel secondo tempo succede un po’ di tutto. L’aggressività dei giocatori di Imola mette in estrema difficoltà i gialloblù che resistono grazie ad altre due bombe di Davide Pulvirenti, ma soprattutto grazie al ritorno di Gianluca Verni, che anche senza segnare fa girare bene la squadra. Il rientro del play riminese permette alla Stella di mantenere il vantaggio inalterato.

Si entra nell’ultimo quarto con Alessandro Gori, Gianluca Verni, Davide Pulvirenti e Riccardo Frattarelli tutti gravati di quattro falli. Il primo a dover abbandonare il campo è proprio Riccardo Frattarelli, che esce dopo nemmeno due minuti per il quinto. Davide Pulvirenti e Gianluca Verni, fondamentali per la resistenza gialloblù, riescono a rimanere in campo fino ad un paio di minuti dalla sirena finale, ma sul finire l’intensità difensiva dei padroni di casa inevitabilmente cala. Imola arriva fino a quattro punti di scarto, ma Alessandro Gori e Mateo Fortunato riescono a mantenere il vantaggio ribaltando anche la differenza canestri dell’andata.

I numeri della partita
Per la Stella su tutti brilla la prestazione di Davide Pulvirenti che ne fa registrare 19, andando a segno ripetutamente dai 6,75 (cinque triple per lui). Si fa notare anche il solito Riccardo Frattarelli, autore dell’inizio rombante che ha permesso alla Stella di mettere la partita sui binari giusti. Degno di nota il ritorno di Gianluca Verni che ha ridato motore alla squadra. Andrea Serpieri ha contribuito in modo sostanziale con rimbalzi e difesa, arma fondamentale esibita anche dal capitano Andrea Naccari e da Alessandro Gori, assieme a Valerio Accardo che al suo rientro ha fatto valere tutta la sua esperienza e stazza.

Prossimi appuntamenti
Si ritorna subito in palestra per preparare la trasferta di Bologna contro i Giardini Margherita, con la speranza di ribaltare il risultato della gara d’andata. Ad ottobre la Stella aveva sprecato un’ottima prestazione buttando alle ortiche la vittoria negli ultimi cinque minuti di gara. Previsto il rientro di Lorenzo Ferrini e Carlo Guziur, mentre Simone Chirizzi ha dovuto chiudere anticipatamente la sua stagione a causa di un infortunio.