Indietro
menu
A Rimini

Spaccio e ricettazione in hotel, nei guai il gestore

In foto: la droga e i cellulari sequestrati
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 11 feb 2022 14:42 ~ ultimo agg. 19:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il gestore di un hotel riminese è finito nei guai per spaccio e ricettazione. E’ questo l’esito di un’attività di indagine condotta dalla Squadra Giudiziaria e Amministrativa della Polizia Locale di Rimini, insieme al personale dell’ufficio PAS della Polizia di Stato e alle unità cinofile della Polizia Locale di Rimini e Riccione.

L’indagine era partita da alcune settimane dopo le segnalazioni arrivate da numerosi residenti che denunciavano attività sospette all’interno dell’albergo. Un via vai di persone che entravano e uscivano, fermandosi solo per pochi minuti per poi allontanarsi. Sospetti per una possibile attività di spaccio che sono stati confermati giovedì quando gli agenti si sono presentati nell’hotel. Grazie al fiuto dei cani infatti sono stati rinvenuti in un ripostiglio quantitativi di marijuana e tutto il necessario per il confezionamento delle dosi, oltre a 3 cellulari ritenuti oggetto di furto. Nell’hotel alloggiava anche una persona che è stata segnalata alla Prefettura per il possesso di modiche quantità di cocaina per uso personale.

Al termine dell’attività il gestore dell’albergo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per il possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per il reato di ricettazione, oltre a ricevere la contestazione di altre violazioni di tipo amministrativo.