Indietro
menu
Spettacolo, Villa Torlonia

Non abbiate paura

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 18 feb 2022 11:30 ~ ultimo agg. 21 feb 15:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Luigi D’Elia torna in Romagna, questa volta a San Mauro Pascoli per la stagione teatrale 2021/2002 di Villa Torlonia Teatro. Narratore e autore, D’Elia torna per raccontare una storia necessaria di dolore e speranza, quella di venti mila immigrati albanesi che nel marzo del 1991 sbarcarono a Brindisi in cerca di libertà e di una vita migliore. “Non abbiate paura (1991 -2021) Grand Hotel Albania” è il titolo dello spettacolo scritto e diretto da Francesco Niccolini che verrà portato in scena da D’Elia venerdì 18 febbraio alle 21.00

Lo spettacolo, una vera e propria orazione civile racconta la prima migrazione di massa del grande esodo albanese. Nell’arco di tre giorni ventimila cittadini albanesi in fuga sbarcano a Brindisi. Ad accoglierli c’era una città povera di ottantamila abitanti, schiacciata dalla disoccupazione e dall’illegalità e uno stato assente e cinico.

“Poteva succedere di tutto, sarebbe bastata una scintilla e invece….  il miracolo laico di quei giorni, la mia città, l’incontro eccezionale di 100.000 corpi estranei stretti in quei 3 giorni di storia” –  racconta Luigi D’Elia.

“Non abbiate paura” è un racconto per quelli che stavano da questa parte del mare. Per non dimenticare quello che accadde allora. Per una medaglia mai data. Ma soprattutto per un incontro inimmaginabile: quello fra i cittadini brindisini e più di ventimila albanesi. Nell’orazione civile di Francesco Niccolini, la cronaca di quei giorni si fonde con lo sguardo e i ricordi di Luigi D’Elia, narratore, autore, nato e cresciuto a Brindisi, formatosi come artista e attivista.

“Quella dello sbarco del marzo ‘91 è una storia pugliese senza nessuna redenzione dall’alto. Senza l’intervento salvifico del potere centrale né di alcuna bandiera. È soltanto la storia di un naufragio umano di ventimila corpi che poteva essere la scintilla di un’apocalisse. E non lo è stato. Viceversa, si è tramutata in una delle pagine di dignità e umanità che più vale la pena di ricordare, in questo mondo disinfettato e cattivo che siamo riusciti a tirarci addosso” – si legge nelle note di regia.

FRANCESCO NICCOLINI

Francesco Niccolini è pluripremiato drammaturgo.

Da molti anni lavora, studia e scrive con Marco Paolini e insieme a lui ha realizzato Il Milione, Appunti Foresti, Parlamento chimico. Storie di plastica, la versione televisiva del Vajont, i racconti del Teatro civico di Report per RAI3, ITIS Galileo e Nel Tempo degli Dèi – Il Calzolaio di Ulisse.

LUIGI D’ELIA

Luigi D’Elia è autore, attore, scenografo nato e cresciuto a Brindisi.

Dal 2009 collabora stabilmente con Francesco Niccolini. Insieme hanno vinto, per il teatro ragazzi, il Premio Eolo con La Grande Foresta (Migliore novità 2013) e Zanna Bianca (Migliore spettacolo 2019).

Nel 2016 hanno realizzato la narrazione Cammelli a Barbiana, sull’esperienza della scuola di Barbiana di Don Milani e lo spettacolo è stato trasmesso in diretta nazionale su Radio Rai 3. Nel 2019 Cuepress ha pubblicato Della natura selvaggia – Il Teatro nel bosco di Luigi D’Elia e Francesco Niccolini, un’antologia a più mani dedicata alla ricerca sul racconto della natura dei due autori.

La stagione teatrale 21/22 è curata da Sillaba Coop, con il contributo del Comune di San Mauro Pascoli e della Regione Emilia-Romagna.

INFO E PRENOTAZIONI

Da lunedì a sabato, ore 16-19

Tel. 370.3685093 // spettatore@sillaba.org

Biglietteria in teatro aperta 1h prima dello spettacolo

Prevendite on line su liveticket.it

VILLA TORLONIA TEATRO

Via Due Martiri 2, San Mauro Pascoli (FC)

www.parcopoesiapascoli.it

 

BIGLIETTI

PIENO DI VOCI

(Teatro d’autore e di narrazione)

Intero €15 – Ridotto (giovani e studenti fino a 24 anni) 12

Altre notizie
di Redazione