Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

La Virtus sorprende La Fiorita, ok anche Fiorentino e Murata

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
gio 17 feb 2022 17:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Tre Penne non va oltre il pareggio nel “derby della Funivia” ma la capolista riesce comunque ad allungare sul resto del gruppo poiché la prima delle inseguitrici, La Fiorita, a sorpresa viene costretta al k.o. dalla Virtus, in grado di riprendersi la quarta posizione a spese della Libertas dopo averla forzatamente ceduta ai granata nel fine settimana trascorso a riposo. I neroverdi di Bizzotto, ex di serata, erano in serie aperta da sei gare ma erano anche reduci da tre 0-0 consecutivi. Il 2-0 inflitto ieri alla banda di Montegiardino – sconfitta quest’anno solo dalla Folgore all’8° giornata – viene costruito con un acuto per tempo: il primo è di Angeli con un gran destro al volo che piega le mani a Venturini; il secondo è di Raiola, che nella parte conclusiva dell’incontro raccoglie l’assist involontario di Di Maio e batte l’estremo avversario con un tocco rapido e preciso.

Il Tre Penne, come detto, approfitta – seppur parzialmente – del passo falso dei rivali impattando con la Libertas nel derby di Montecchio, che si anima subito con l’acuto di Aruci e poi si chiude – sul piano realizzativo – con il gol che Pieri, al rientro da un brutto infortunio, mette a segno nel quarto d’ora finale.

Ed è 1-1 anche fra Tre Fiori e Domagnano, con i gialloblù avanti al 7’ grazie al bolide di Cuzzilla e i Lupi in grado di pareggiare i conti a strettissimo giro di posta grazie ad un’altra prodezza balistica, quella di Nicolò Bacchiocchi. Per il Domagnano è un punto senza grosse conseguenze di classifica; dall’altra parte, il pareggio permette al Tre Fiori di portarsi a una sola lunghezza di ritardo dalla piazza d’onore occupata da La Fiorita.

Divideva la posizione con il Domagnano il Murata, che grazie al netto successo imposto al Cosmos si stacca dai Lupi e si avvicina sensibilmente al Faetano, battuto nell’anticipo dalla Folgore. Allo Stadium i bianconeri di Città, ieri in maglia azzurra, recitano un monologo: apre i conti Bernardi con lob di prima intenzione, poi a rincarare la dose fino al 3-0 finale pensano Cangini su rigore e Genghini su schema da calcio d’angolo. Murata che spezza così una striscia di due sconfitte di fila, mentre il Fiorentino, opposto alla Juvenes-Dogana, mette a segno la terza vittoria consecutiva e aggancia il Faetano a quota 22 punti. Ad Acquaviva finisce 5-0 e i protagonisti della serata sono Ben Kacem, Abouzziane e Castrogiovanni: i tre non solo si incaricano di tutte le marcature, ma si spartiscono anche i cinque assist. L’1-0 nasce da un’intuizione di Castrogiovanni per Abouzziane, che grazie al compagno può involarsi verso la porta di Gobbi e battere l’estremo avversario con un diagonale preciso. Al 26’ è lo stesso numero 7 ad indossare i panni di rifinitore per Ben Kacem, che si accentra dalla destra e col piede opposto mette il pallone nell’angolino più lontano. Nella ripresa, il bomber rossoblù restituisce il favore al compagno mettendolo nella condizione di spingere semplicemente il pallone in rete, prima che Castrogiovanni firmi il secondo assist di serata consentendo a Ben Kacem di presentarsi da solo davanti a Gobbi, di fatto impossibilitato a replicare. Nella serata dei favori fatti e restituiti, Ben Kacem paga il suo “debito” anche nei confronti di Castrogiovanni, che entra nel tabellino sfruttando una spettacolare assistenza di tacco del compagno, da ieri al secondo posto della classifica marcatori con 11 centri totali.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE UNICO

MURATA
Benedettini, C. Valentini (dal 72’ Gori), Carlini, Genghini, Bertozzi, Ricci, Toccaceli, Cangini, Bruma (dall’85’
Babboni), Comuniello (dall’86’ Pari), Bernardi
A disposizione: Castelgrande, Lelli
Allenatore: Achille Fabbri
COSMOS
Gregori, Zafferani, Sartini, Cervellini (dal 72’ Pari), Comanducci, Nanni, Gjorretaj, Zaghini, G. Valentini (dal 56’ Venerucci), Stella, Ura
A disposizione: Batori, Celli, Della Valle, Cavalli, Neri
Allenatore: Massimo Gori
Arbitro: Elison Luci
Assistenti: Laura Cordani, Carmine Nuzzo
Quarto ufficiale: Giovanni Notarpietro
Ammoniti: Carlini, Comanducci, Sartini
Marcatori: 26’ Bernardi, 52’ rig. Cangini, 79’ Genghini

FIORENTINO
Bianchi, Bottoni (dal 76’ Camillini), Baizan, Arrigoni, Filippi, Colagiovanni, Ben Kacem (dal 76’ Perlaza), Calzolari, Castellazzi, Mastrota (dal 61’ E. Michelotti), Abouzziane (dal 71’ Becchimanzi)
A disposizione: Berardi, Borgagni, Zouhri
Allenatore: Enrico Malandri
JUVENES-DOGANA
Gobbi, Cevoli, Acquarelli (dal 75’ Muccioli), Mezzadri, Cisternino (dal 30’ Neri), Boldrini, Baldazzi, Giangrandi (dal 68’ M. Michelotti), D’angeli (dal 68’ Pasquinelli), Baldini (dal 75’ Tumidei), Merli
A disposizione: Muccini, Ancora
Allenatore: Manuel Amati
Arbitro: Davide Borriello
Assistenti: Gianmarco Ercolani, Andrea Zaghini
Quarto ufficiale: Nicola Villa
Ammoniti: Filippi, Boldrini, Calzolari, Giangrandi
Marcatori: 9’ e 49’ Abouzziane, 26’ e 57’ Ben Kacem, 86’ Colagiovanni

LA FIORITA
Venturini, Gasperoni, Brighi, Di Maio, Grandoni (dall’82’ Votino), Errico, Zulli (dall’82’ Miori), Lunadei (dal 56’
Loiodice), Zafferani (dal 65’ Pancotti), Rinaldi, Guidi (dal 46’ Gregori)
A disposizione: Santi, Bonifazi
Allenatore: Oscar Lasagni
VIRTUS
Passaniti, M. Battistini, Nodari, Gori, Castiglioni, Golinucci, Baiardi (dal 77’ Raschi), Ciacci, Apezteguia (dal 70’ Muggeo), Angeli, Raiola (dall’84’ Gravina)
A disposizione: A. Battistini, Tadzhybayev, Giacomoni
Allenatore: Luigi Bizzotto
Arbitro: Luca Zani
Assistenti: Ernesto Cristiano, Fabrizio Morisco
Quarto ufficiale: Alessandro Vandi
Ammoniti: Gori, Raiola, M. Battistini, Baiardi
Marcatori: 28’ Angeli, 82’ Raiola

TRE FIORI
A. Simoncini, Della Valle, D. Simoncini, De Lucia, Grani (dal 56’ Rossi), De Falco, Adami, Dolcini (dal 56’ Pracucci), Cuzzilla, Gjurchinoski, Lentini (dal 78’ Corinti)
A disposizione: Savastano, Censoni, Ciccione, Ramundo
Allenatore: Floriano Sperindio
DOMAGNANO
Colonna, Nanni (dal 90’ Averhoff), Mazzavillani, Olivieri, Faetanini, Grieco, Morena, Bacchiocchi, Angelini, Gaiani (dall’87’ Parma), Fancellu (dal 78’ Gabellini)
A disposizione: Ermeti, Ricchi, Semproli, Bara
Allenatore: Massimo Mancini
Arbitro: Giacomo Cenci
Assistenti: Alfonso Gallo, Alfonso Giannotti
Quarto ufficiale: Mattia Andruccioli
Ammoniti: Bacchiocchi, Gaiani, Della Valle, Morena
Espulsi: Della Valle (doppio giallo)
Marcatori: 7’ Cuzzilla, 10’ Bacchiocchi

TRE PENNE
Migani, Sartori, Vandi, Battistini (dall’83’ Cibelli), Casadei, Genestreti, M. Semprini (dal 63’ Ceccaroli), Righini (dal 73’ Zonzini), Chiurato (dal 63’ Pieri), Gai, Badalassi
A disposizione: Lanzoni, Cauterucci
Allenatore: Stefano Ceci
LIBERTAS
Zavoli, Nigretti, Fraternali, Barretta, Ruiz, Patregnani (dall’80’ Pesaresi), A. Gasperoni (dal 46’ Moretti), Giovagnoli, Morelli (dal 46’ Cuomo), Aruci, Flores
A disposizione: Gentilini, Stacchini, Giorgini, Dolente
Allenatore: Gabriele Cardini
Arbitro: Marco Avoni
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti, Andrea Depaoli
Quarto ufficiale: Antonio Ucini
Ammoniti: Righini, Giovagnoli, Morelli, Aruci, Pesaresi, Battistini, Pesaresi, Casadei
Marcatori: 9’ Aruci, 76’ Pieri

FSGC | Ufficio Stampa