Indietro
menu
a cattolica

La lite in strada sfocia in tentato omicidio. Arrestato 54enne

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 28 feb 2022 17:42 ~ ultimo agg. 1 mar 10:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato arrestato per tentato omicidio il 54enne che sabato in tarda mattinata ha aggredito e colpito con uno scalpello da muratore alla testa e al collo un 38enne che stava raggiungendo casa della nipote in via Francesca da Rimini a Cattolica. Feriti in maniera lieve anche i due carabinieri intervenuti.

Secondo quanto ricostruito dai militari della tenenza di Cattolica, il 54enne, residente in uno dei condomini dell’Acer, avrebbe sbarrato la strada al 38enne, col quale c’erano state vecchie ruggini, per poi insultarlo. Vistosi aggredito, l’uomo ha reagito e risposto per le rime al 54enne, che a quel punto è passato dalle parole ai fatti. Tra i due è nata una violenta colluttazione, sedata solo dall’arrivo dei carabinieri. I militari, nel tentativo di frapporsi tra i due uomini, sono rimasti contusi. In strada poi sono intervenuti anche i parenti del ferito scatenando un vero e proprio parapiglia.

Non è chiaro cosa abbia scatenato la furia del 54enne, conosciuto in zona per il suo carattere fumantino che in passato lo avrebbe portato ad avere altri scontri verbali con i residenti della zona. Il 38enne è ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale Cervesi, che lo hanno dimesso con una ferita lacero contusa suturata con 12 punti. Anche l’aggressore è stato medicato con 5 punti di satura. Nell’interrogatorio di garanzia che si terrà domani mattina il 54enne, assistito dall’avvocato Federica Rossi, dovrà spiegare i motivi del suo gesto. Resta da capire se il giudice convaliderà l’arresto e se verrà confermata l’ipotesi di tentato omicidio a lui contestata, che potrebbe essere riqualificata in lesioni aggravate.