Indietro
lunedì 16 maggio 2022
menu
Basket C Silver

Gli Angels superano la CMP dopo un overtime (80-69)

In foto: (Foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 6 feb 2022 18:17 ~ ultimo agg. 7 feb 18:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non poteva iniziare meglio il 2022 per coach Bernardi e i suoi ragazzi che in una partita senza Piazza, contro una solida CMP al comando per 35 minuti, riescono a trovare una vittoria di squadra, voluta fortemente fino alla fine.

In avvio polveri bagnate per i gialloblù. E CMP scappa subito con Tomesani (6-16 al 5’), ricuce lo strappo Mulazzani (21-23) al 10’. Nel secondo periodo James, Mulazzani e Ramilli tengono lì gli Angels, chiudendo sul 38-40.

Nella ripresa la musica non cambia, con CMP che dà l’impressione di poter vincere la partita, 58-60 al 30’. Nel quarto periodo i gialloblù finiscono anche sotto di sei punti, ma nel finale a un minuto dalla fine una bomba di Buzzone e una di Mulazzani portano la partita in parità (67-67). Gli Angels difendono recuperando palla, ma poi in attacco Colombo perde il controllo e la CMP può contrattaccare. Niente canestri e così si va all’overtime.

Supplementare durante il quale vengono fuori il cuore e l’orgoglio degli Angels: i gialloblù, trascinati da un monumentale Mulazzani, un ispirato Buzzone e dal cuore enorme di Mazzotti, infilano un parziale mortifero di 13-2 che consegna loro il referto rosa. Finisce 80-69.

Mulazzani scrive 22, Mazzotti 6, Colombo 7, Buzzone 9, Ramilli 14, James 14, Morandotti 2, Chiari 6.

Non c’è tempo però per festeggiare perché mercoledì 9 febbraio gli Angels saranno di nuovo in campo al PalaSGR, alle ore 21:00, per il big match con la prima della classe: la Virtus Medicina.