Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Coppa Titano

La Fiorita, Lasagni: "Più sereni dopo l'andata ma anche molto concentrati"

In foto: Oscar Lasagni (foto FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 7 dic 2021 15:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Novanta minuti separano La Fiorita dalla semifinale di Coppa Titano. La gara di ritorno contro il Faetano, in programma domani (mercoledì) sera alle 20:45 ad Acquaviva, riparte dal 3-0 dell’andata. Un margine che garantisce ai gialloblù una certa serenità, ma che non deve favorire sbandate.

“Il risultato dell’andata ci mette nella condizione di poter giocare con una certa tranquillità – dice il tecnico Oscar Lasagnima tranquilli non vuol dire essere rilassati. Sicuramente siamo più sereni rispetto a quando abbiamo affrontato la gara d’andata, ma siamo comunque molto concentrati. Il 3-0 è buon punto di partenza, ma sarei stato ottimista a prescindere, perché so di avere un’ottima squadra”.

Nelle ultime due sfide i gialloblù hanno faticato a trovare il gol, pur creando parecchie occasioni.
“Sarei preoccupato se non le creassimo – spiega il tecnico -. L’importante è riuscire ad arrivare sotto porta, ma sicuramente dobbiamo metterci u pizzico di cattiveria in più. Ci sono periodi che con un tiro si fa gol e altri in cui, pur creando, non lo si trova. Nelle ultime partite abbiamo colpito tre pali, ma non credo alla sfortuna. Siamo noi a dover fare accadere le cose. Abbiamo tanti giocatori che sono in grado di segnare, i gol arriveranno”.

Anche domani sera Lasagni dovrà fare a meno di qualche pedina.
“Miori, Amati e Lunadei sono fuori per problemi fisici – spiega –, ma rientrerà Zulli e anche Grandoni è in ripresa. Nell’arco della partita dovremo valutare tutto, anche il discorso ammonizioni. Vediamo come va il primo tempo, poi faremo sicuramente delle rotazioni”.