Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Il Tre Penne travolge il Domagnano e se ne va

In foto: ©FSGC.
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 19 dic 2021 19:37 ~ ultimo agg. 19:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Senza dubbio sarà un buon Natale in casa Tre Penne. La squadra di Stefano Ceci si esibisce in una vera e propria prova di forza: il Domagnano viene travolto 6-0 ed il vantaggio sulle inseguitrici lievita da +6 a +9. Le due squadre si erano di recente affrontate ai quarti di finale di Coppa Titano e nel doppio confronto aveva avuto la meglio il Domagnano. Forse si spiega anche in questi termini la voracità con cui la capolista costruisce il risultato finale, ma non c’è dubbio che il primo pensiero a muoverla fosse quello di allungare sulle inseguitrici, dato che la prima di esse, La Fiorita, riposava. La doppietta dell’ex Luca Ceccaroli mette la strada in discesa per gli uomini di Ceci già dopo 26’; poi è un’altra doppietta, quella di Chiurato, da allargare ulteriormente il divario prima del riposo. L’immancabile gol di Badalassi ed il sigillo di Cauterucci concorrono a rendere addirittura tennistico il risultato finale, condannando il Domagnano ad una brutta domenica pre- natalizia e a registrare anche i sorpassi in classifica di Faetano e San Giovanni. In campionato i Lupi non vincono dal 16 ottobre, data dopo la quale sono arrivate sette sconfitte ed un pareggio.

Era invece più recente (21 novembre) l’ultima vittoria del Faetano, che dopo un pareggio ed una sconfitta torna a sorridere facendo suo un confronto delicato come quello col Murata. Gli uomini di Girolomoni colpiscono alla mezz’ora con Pini e raddoppiano 4’ dopo con Cavalieri; il Murata proverà a rientrare nel secondo tempo con il gol di Alberigi, che però non darà il via ad alcuna rimonta. E così il Faetano può guadagnare il riposo natalizio con in testa buoni pensieri, dato che i tre punti odierni hanno consentito ai gialloblù di scavalcare in un colpo solo San Giovanni, Fiorentino e Domagnano, mettendo una distanza di sicurezza fra sé e le escluse dai play-off e avvicinandosi in modo più che sensibile allo stesso Murata, ora ad una sola lunghezza di vantaggio.

Dopo la larghissima vittoria sulla Juvenes-Dogana torna a pareggiare la Libertas, impegnata nello scontro ravvicinatissimo col Pennarossa. Eppure i granata coltivano a lungo l’idea di festeggiare il Natale con due vittorie consecutive alle spalle e con una distanza ridotta rispetto agli ultimi due gradini del podio. Idea che sfuma nei minuti finali della gara: corre l’87’, infatti, quando Stefanelli annulla l’1-0 avversario firmato da Pesaresi al 38’ del primo tempo. Finirà con una ‘X’ che consente al Pennarossa di interrompere la mini- striscia negativa e che non consente alla Libertas di guadagnare margine sui biancorossi, sempre alle loro calcagna con appena una lunghezza di ritardo.

TRE PENNE
Migani; Sartori, Vandi, M. Semprini (dall’82’ Zafferani), Lombardi, Genestreti, Cibelli (dal 64’ Zonzini), Gai,
Chiurato (dal 75’ Cauterucci), L. Ceccaroli, Badalassi
A disposizione: Zambetti, Casadei, Grillo
Allenatore: Stefano Ceci
DOMAGNANO
Leardini; Nanni (dal 65’ Averhoff), Rossi, Morena (dall’82’ Brighi), Olivieri, Mazzavillani, Gaiani, M. Ceccaroli
(dal 60’ Angelini), Fancellu (dal 60’ Bara), Bacchiocchi (dall’82’ Semproli), Gabellini
A disposizione: Colonna, Faetanini
Allenatore: Massimo Mancini
Arbitro: Domenico de Girolamo
Assistenti: Giovanni de Girolamo, Alfonso Giannotti
Quarto ufficiale: Luca Tura
Ammoniti: Genestreti
Marcatori: 20’ e 26’ L. Ceccaroli, 40’ e 45’ Chiurato, 55’ Badalassi, 79’ Cauterucci

MURATA
Benedettini; Vitaioli (dal 39’ Casadei), Genghini, Cangini, Gori, Nanni, Alberigi, Toccaceli, Comuniello, Babboni
(dal 62’ Valentini), Bernardi (dall’85’ Castelgrande)
A disposizione: Terenzi, Lelli
Allenatore: Achille Fabbri
FAETANO
Rossi; Romagna, Fatica, Tomassoni, Pini, Fall, Palazzi, Giardi, Cavalieri (dal 72’ Soumah), Russo (dal 52’
Magno), Kalemi (dall’89’ Portanova)
A disposizione: Broccoli, Della Valle, Portanova
Allenatore: Danilo Girolomoni
Arbitro: Davide Borriello
Assistenti: Andrea Guidi, Laura Cordani
Quarto ufficiale: Nicola Villa
Ammoniti: Russo, Genghini, Soumah, Kalemi, Casadei
Marcatori: 30’ Pini, 34’ Cavalieri, 70’ Alberigi

LIBERTAS
Zavoli; Moretti, Pesaresi, Fraternali, Barretta, A. Gasperoni, L. Gasperoni, Morelli, Olcese, Aruci, Giovagnoli
(dal 79’ Cuomo)
A disposizione: Gentilini, Galesi, Dolente, Cornia, Alvarez, Kuqi
Allenatore: Gabriele Cardini
PENNAROSSA
Semprini; Raffelli (dal 25’ De Biagi), Martin, Michelotti (dall’81’ Rastelli), D. Conti, Tomassini, Sebastiani (dal
60’ Mariotti), Zago, Tiboni, Halilaj, Stefanelli
A disposizione: Marconi, Baldani, Codispoti
Allenatore: Andy Selva
Arbitro: Marco Avoni
Assistenti: Ernesto Cristiano, Mattia Sapigni
Quarto ufficiale: Salvatore Tuttifrutti
Ammoniti: De Biagi, D. Conti, A. Gasperoni, Sebastiani, Stefanelli
Marcatori: 38’ Pesaresi, 87’ Stefanelli

FSGC | Ufficio Stampa