Indietro
sabato 21 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese Futsal

Il San Giovanni fa sul serio in campionato e giovedì torna la Titano Futsal Cup

In foto: Massimiliano Casali del San Giovanni futsal (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
mar 7 dic 2021 14:57 ~ ultimo agg. 15:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La seconda di intergirone segna l’aggancio del San Giovanni al terzo posto del Girone A, complice il turno di riposo del Fiorentino che – al pari dei rossoneri, ma con una partita in meno – ha prodotto sin qui quindici punti. Un gradino e una lunghezza più su il Domagnano, battuto nel finale. Veleggia con otto vittorie conseguite in altrettante partite la Folgore, già a +9 sul quarto posto.

Nell’altro raggruppamento riprende la marcia de La Fiorita, che supera la Libertas e mantiene inalterate le distanze dal Tre Fiori capolista. Ipotecati da entrambe i play-off, per i quali tornano in corsa anche Virtus e Cosmos – vincenti anche grazie alle tre autoreti refertate nella serata di ieri.

Titoli per il San Giovanni di Gualtieri, letteralmente trascinato da un super Massimiliano Casali. Cinque reti e risposta immediata, in classifica marcatori, a Danilo Busignani – capace di una tripletta nella sfida giocata precedentemente sempre ad Acquaviva. Vittoria in tasca al cambio campo, quando Casali ha già firmato tre reti che, insieme a quelle di Mularoni e Macina, fissano il parziale sul 5-2. Per il Faetano a segno Bacciocchi, autore del momentaneo vantaggio gialloblù, e Massimo Moroni. Quelli di Corbelli la riaprono nei primi dieci minuti della ripresa, accorciando sul 5-4 grazie ad Albani ed al solito Massimo Morini. A scavare il solco che porta tre punti alla causa del San Giovanni è ancora Casali: il definitivo gol dell’8-4 è siglato sui titoli di coda da Pierini. I rossoneri intravedono anche il secondo posto, occupato dal Domagnano – attualmente a +1 sulla coppia composta da Fiorentino e San Giovanni. Delle tre, solo il Fiorentino ha già riposato in questa fase di intergirone.

Vibrante il confronto tra Tre Fiori e Domagnano, che pende dalla parte dei ragazzi di Bugli grazie all’acuto di Boschi al 54’. Seconda sconfitta in campionato per i Lupi, mentre prosegue nella propria marcia da imbattuta nel torneo il Tre Fiori, attualmente a +11 sul quarto posto del Girone B.

Ampio margine di sicurezza sulla post-season anche per la Folgore, che con l’ottava vittoria in altrettante uscite nel torneo, travolge il Pennarossa. Il club di Falciano la sblocca al 21’ con Gennari, per raddoppiare un minuto più tardi col primo dei tre gol personali di Busignani. Il capocannoniere del torneo arrotonda nella ripresa, completando il suo hat trick prima che Felici completi la Manita al 57’.

Quasi irrimediabilmente fuori dalla corsa ai play-off nel Girone A Libertas, Juvenes-Dogana e Cailungo – sconfitte ieri sera. Bruciante quella patita dai rossoverdi, battuti 2-0 alla Virtus con un’autorete per tempo. Il fuoco amico di Elia Venerucci sblocca l’impasse nel recupero della prima frazione e con le stesse modalità i ragazzi di Pollini incamerano il raddoppio a otto minuti dalla fine per la disperazione, stavolta, di Moroni. Inusuale nella forma quanto preziosa nella sostanza, la vittoria dei neroverdi, ora distanti un solo punto dal terzo posto nel Girone B, occupato dal Pennarossa.

C’è un autogol anche nel derby di Serravalle tra Juvenes-Dogana e Cosmos, finita appannaggio dei gialloverdi allenati da Dante Canducci. Dopo appena otto minuti è Christian Mazza a gonfiare la rete sbagliata, mentre un attimo prima dell’intervallo tocca a Matteo Giorgini – in assenza del fratello Nicola, più avvezzo al gol – raddoppiare il vantaggio, che non subirà altre variazioni nel corso della ripresa.

In partita fino al termine la Libertas, che incrociava La Fiorita. Vantaggio granata nel corso del primo minuto di gioco con Mirko Giardi, ma la reazione dei vicecampioni di San Marino è immediata: Stolfi prima rimette in equilibrio il punteggio (3’), poi completa la rimonta del club di Montegiardino al 20’. Faranno seguito quaranta minuti di gioco senza reti. Di fatto, oltre ad un paio di ammonizioni, c’è da registrare l’espulsione di Taddei quando era già arrivato il triplice fischio di Lanuti.

Ecco il quadro della 9a giornata di campionato:

Ad eccetto del Domagnano, tornano tutte in campo giovedì – compreso il Fiorentino – per la sesta giornata della fase a gironi di Titano Futsal Cup. Proprio i giallorossi rappresentano l’obiettivo primario de La Fiorita, attualmente al quarto posto e distante due punti dai ragazzi di Mussoni. I gialloblù conoscono piuttosto bene l’avversario prossimo, che risponde al nome della Libertas – incrociata giusto ieri sera. Sarà della partita ovviamente anche Taddei, squalificato in campionato. Anche i granata sono in corsa, appaiati al San Giovanni al quinto posto e con una partita in meno rispetto a La Fiorita e Domagnano, rispettivamente due e tre punti più su.

I rossoneri, reduci dal pirotecnico 8-4 sul Faetano che ne ha rilanciato le ambizioni play-off in campionato, saranno chiamati all’esame Folgore. Se i ragazzi di Spada godono dei favori del pronostico, sarà interessante aggiornare il duello tra Danilo Busignani e Massimiliano Casali – i due migliori marcatori stagionali sin qui. L’universale della Folgore è attualmente capocannoniere di entrambe le competizioni, condividendo il trono dei bomber di Titano Futsal Cup col compagno di squadra Chezzi.

In campo anche il Tre Fiori, prima inseguitrice della Folgore – fino l’unica squadra in grado di batterlo. I gialloblù di Bugli affrontano il Cailungo, ancora a secco di vittorie dopo quattro partite nel Girone A. Umori profondamente diversi per le due squadre che si affronteranno giovedì nel primo match di Acquaviva: per quelli di Matteo Venerucci si tratta una delle ultime chiamate per poter pensare di rientrare in corsa play-off.

Come in campionato, anche in Titano Futsal Cup il Girone B è quello più delineato. Ma con sole quattro partite disputate ad ancora sei incontri all’orizzonte, tutto può riaprirsi. Specie se le sfide di giovedì, che metteranno a confronto i due terzetti opposti (rispettivamente coabitanti a 9 e 3 punti) dovessero pendere a favore delle inseguitrici.

Il Faetano è atteso dal confronto più duro, vale a dire il Fiorentino che torna in campo dopo aver osservato il turno di riposo nella nona di campionato. A ciò si aggiunga che i ragazzi di Corbelli sono reduci dalla sconfitta per 8-4 incassata dal San Giovanni, nonostante la stoica rimonta dal 5-2 a 5-4, purtroppo per loro vana.

Il Pennarossa intende invece uscire dalla propria crisi di risultati e per farlo dovrà misurarsi con la Virtus. I neroverdi si sono rilanciati in campionato e intendono dare continuità anche in Titano Futsal Cup, potendo permettersi anche una gara di attesa visto il margine di punti sull’avversario di giovedì.

Detto che questo non potrebbe garantirgli il riparo da un eventuale successo del Cosmos, che già ha dimostrato di sapere come far male ai cugini della Juvenes-Dogana, affrontati e battuti in campionati meno di ventiquattr’ore fa.

Ecco il programma della 6a giornata di Titano Futsal Cup:

Tabellini della 9. giornata del Campionato Sammarinese di futsal 2021-22

PENNAROSSA
Rinaldi, M. Guidi, Poggiali, Selva, Ciarmatori, Podeschi, Ciacci, Bacciocchi, A. Guidi
Allenatore: Mattia Casadei
FOLGORE
Protti, Stefanelli, Pelliccioni, Mainardi, Gennari, Busignani, Felici, Casadei, Ottaviani
Allenatore: Massimiliano Spada
Arbitro 1: Laurentiu Ilie
Arbitro 2: Raffaele Delvecchio
Marcatori: 21’ Gennai, 22’, 48’, 54’ Busignani, 57’ Felici
Ammoniti: Gennai, A. Guidi

SAN GIOVANNI
D. Agostini, L. Agostini, Busignani, Casali, Macina, Mularoni, Pierini, Schiano, Volpinari
FAETANO
Felici, Bacciocchi, Mi. Moroni, Mas. Moroni, Mar. Moroni, Albani, El Attar, Serra, Raschi, Marinelli
Allenatore: Elmiro Corbelli
Arbitro 1: Raffaele Delvecchio
Arbitro 2: Laurentiu Ilie
Marcatori: 3’ Bacciocchi, 7’, 22’, 27’, 46’, 52’ Casali, 14’ Mularoni, 17’, 41’ Mas. Moroni, 30’ Macina, 36’
Albani, 59’ Pierini
Ammoniti: Bacciocchi, Albani, El Attar

VIRTUS
Bizzocchi, Pazzaglia, Francioni, Toccaceli, Bucci, Morganti, Aliaj, Zanotti, Righi, Selva
Allenatore: Luca Pollini
CAILUNGO
Bollini, Alvarez, Burgagni, Esposito, Moroni, Rossini, Tura, E. Venerucci
Allenatore: Matteo Venerucci
Arbitro 1: Andrea Clementi
Arbitro 2: Cristian Tonelli
Marcatori: 30’+1’ aut. E. Venerucci, 52’ aut. Moroni
Ammoniti: E. Venerucci

JUVENES-DOGANA
Cecchetti, C. Mazza, Santi Ugolini, Borasco, Gatti, Giardi, Guidi, A. Zonzini, Bagnasco, A. Muccioli, Giulianelli,
Costantin, Frisoni
Allenatore: Claudio Zonzini
COSMOS
F. Muccioli, M. Giorgini, Bonfini, M. Mazza, Mauri, Vicini, Cervellini, Paoletti, Bologna
Allenatore: Dante Canducci
Arbitro 1: Cristian Tonelli
Arbitro 2: Andrea Clementi
Marcatori: 8’ aut. C. Mazza, 29’ M. Giorgini
Ammoniti: A. Muccioli

LA FIORITA
Paoletti, Zanfino, Gennari, Stolfi, Bernardi, Bollini, Gualandi, Villa, Giuccioli, Fabbri, Marchetti
LIBERTAS
Taddei, Covi, F. Rossi, Gabrielli, M. Scarponi, Giardi, Ercolani, James, D. Rossi
Allenatore: Roberto Penserini
Arbitro 1: Sirio Lanuti
Arbitro 2: Daniele D’Adamo
Marcatori: 1’ Giardi, 3’, 20’ Stolfi
Ammoniti: Scarponi, Bernardi
Espulsi: Taddei (dopo il fischio finale)

TRE FIORI
Lonfernini, Cupi, Boschi, Crescentini, Verri, Cappelli, Rossini, Simoncini, Zafferani, D. Casadei, Cevoli, Lu.
Pelliccioni, Morini, A. Casadei
Allenatore: Alex Bugli
DOMAGNANO
Serafini, Muraccini, Francios, Zafferani, Dolcini, Menghi, Lo. Pelliccioni, Piscaglia, Bollini, Chiaruzzi, Zanotti,
Cecchini
Arbitro 1: Daniele D’Adamo
Arbitro 2: Sirio Lanuti
Marcatori: 54’ Boschi
Ammoniti: Menghi, Zanotti, Zafferani, Simoncini

FSGC | Ufficio Stampa