Indietro
menu
era uscita per una passeggiata

Dopo 7 giorni si interrompono le ricerche dell'87enne scomparsa

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 20 dic 2021 13:21 ~ ultimo agg. 21 dic 10:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sette giorni di ricerche senza sosta, giorno e notte, con tanto di droni e cani molecolari. Di Emilia Magrini, però, nessuna traccia. inghiottita nel nulla. L’87enne cattolichina era uscita da casa domenica 12 dicembre dopo pranzo per una passeggiata. Spesso faceva lunghe camminate, anche da sola, come domenica. Solo che questa volta non è più tornata. Quando la figlia, passate un paio d’ore, non l’ha vista rientrare, ha intuito che potesse esserle successo qualcosa e ha dato l’allarme ai carabinieri cattolichini.

I militari dell’Arma, coordinati nelle ricerche dalla prefettura, con l’aiuto dei vigili del fuoco e dei volontari della protezione civile, hanno setacciato Cattolica e i comuni limitrofi. Emilia sarebbe stata avvistata per l’ultima volta proprio la domenica della scomparsa, intorno alle 17.10, vicino al centro commerciale il Diamante. Indossava un piumino lungo nero con collo di pelliccia nera, pantaloni neri e scarpe grigie con perline. Con sé non aveva né documenti né soldi.

I familiari dell’87enne si sono rivolti anche al programma televisivo “Chi l’ha visto” nella speranza che qualcuno potesse fornire qualche informazione utile. Nel frattempo le ricerche non si sono mai fermate, fino ad oggi quando la prefettura si è dovuta arrendere all’evidenza e ha deciso che non c’erano più i margini per continuare. Ricerche che però ripartirebbero qualora ci fossero nuovi elementi o avvistamenti. La figlia di Emilia, a distanza di una settimana, mantiene viva una flebile speranza. Il più bel regalo di Natale sarebbe poter riabbracciare la madre sana e salva.