Indietro
menu
14 decessi in Emilia Romagna

Coronavirus. Casi in calo a Rimini, stabili in Regione. Si abbassa l'età media

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 15 dic 2021 16:41 ~ ultimo agg. 16 dic 12:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 173 i nuovi casi di coronavirus oggi in provincia di Rimini (ieri 205)  di cui solo 68 sintomatici. 57 le guarigioni.

In Emilia-Romagna i nuovi casi sono 1.898 (ieri 1.845) su un totale di 39.890 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 4,8%. (ieri il 4,4). L’età media dei nuovi positivi di oggi scende a 35,4 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 363 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (359) e Ravenna (306)Quindi Rimini </strong (173), Cesena (148), Forlì (145) e Parma (128). Poi Ferrara (98), Piacenza (73) e il Circondario Imolese (66). Infine, Modenacon 39 nuovi casi. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 24.371 tamponi molecolari, per un totale di 6.911.135. A questi si aggiungono anche 15.519 test antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 634 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 430.096. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 36.095 (+1.250). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 34.997 (+1.243), il 97% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 14 decessi: uno in provincia di Parma (una donna di 93 anni), due nel reggiano (una donna di 89 anni e un uomo di 84), uno nel modenese (un uomo di 83 anni), 6 in provincia di Bologna (3 donne, rispettivamente di 80 anni – deceduta a Imola –, 81 e 100 anni; e 3 uomini, di 79, 81 e 82 anni, quest’ultimo deceduto a Imola), 2 nel ferrarese (una donna di 93 anni e un uomo di 69), uno nel ravennate (una donna di 65 anni), uno in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 95 anni). Nessun decesso nelle provincie di Piacenza e Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.953.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 99 (+7), Rimini scende da 12 a 11. Stabili i pazienti negli altri reparti Covid, oggi 999: ai 1.001 comunicati ieri ne vanno tolti due, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 5 a Parma (+1 rispetto a ieri); 10 a Reggio Emilia (+1); 10 a Modena (+2); 28 a Bologna (+2); 4 a Imola (invariato); 10 a Ferrara (+2); 15 a Ravenna (invariato); 4 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 11 a Rimini (-1). Nessun ricovero a Piacenza, come ieri.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 28.453 a Piacenza (+73 rispetto a ieri, di cui 37 sintomatici), 35.278 a Parma (+128, di cui 59 sintomatici), 55.872 a Reggio Emilia (+359, di cui 205 sintomatici), 78.813 a Modena (+39, di cui 9 sintomatici), 100.364 a Bologna (+363, di cui 157 sintomatici), 15.782 casi a Imola (+66, di cui 33 sintomatici),  29.584 a Ferrara (+98, di cui 21 sintomatici), 40.317 a Ravenna (+306, di cui 239 sintomatici), 22.616 a Forlì (+145, di cui 113 sintomatici), 25.376 a Cesena (+148, di cui 116 sintomatici) e 47.689 a Rimini (+173, di cui 68 sintomatici).

Sugli 841 asintomatici in Emilia Romagna, 435 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 15 con lo screening sierologico, 113 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 13 tramite i test pre-ricovero. Per 265 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, alle ore 15 di oggi risultano somministrate complessivamente 7.879.070 dosi; sul totale sono 3.581.373 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 900.008.