Indietro
menu
Sotto soglia rischio gli ospedali

Picco di casi in RSA. In commissione regionale il punto sulla pandemia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 16 nov 2021 14:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ soprattutto la Romagna ad essere sotto osservazione per l’incremento di casi covid. Il quadro dell’andamento della pandemia in Regione è stato fatto in commissione  commissione Politiche per la salute e politiche sociali da rappresentanti dell’assessorato.

Nelle ultime settimane registriamo in Emilia-Romagna un lento ma costante incremento dei casi Covid, siamo arrivati a più di 80 casi su 100mila abitanti (Rt a 1.23), più interessata è l’area della Romagna. La fascia della popolazione più coinvolta è quella che va dai 6 ai 13 anni di età, meno casi nelle altre fasce grazie alla copertura vaccinale. Picco nelle case residenze per anziani a metà ottobre, con alcuni decessi. Le terapie intensive sono passate, da ottobre, dal 3 al 5 per cento (la soglia di sicurezza è del 10 per cento), mentre i ricoveri ordinari Covid arrivano al 5,3 per cento (la soglia di sicurezza è del 15 per cento). La situazione è quindi sotto controllo. Prosegue la campagna vaccinale, con la prima dose siamo arrivati all’89,6 per cento, 88 con la seconda, mentre relativamente alla terza siamo già a 300mila vaccinazioni (200mila sono poi le nuove prenotazioni).