Indietro
menu
Sostegno alla vigilanza

Natale, arredi e sicurezza. L'amministrazione di Riccione incontra il comitato di viale Dante

In foto: viale Dante
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 13 nov 2021 14:42 ~ ultimo agg. 14:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuto venerdì sera un incontro tra l’amministrazione comunale di Riccione e il comitato di viale Dante. Presenti Elena Raffaelli, assessore alla Sicurezza, Lea Ermeti, assessore ai Lavori Pubblici e Stefano Caldari, assessore al Turismo.

L’incontro chiesto dagli stessi rappresentanti del comitato di viale Dante si è incentrato su tre temi: sicurezza, programmazione del Natale e arredo urbano. L’amministrazione – si legge in una nota – ha ribadito l’attenzione riservata ad uno dei viali turistici e commerciali fondamentali della città di Riccione, ricordando gli sforzi fatti insieme per garantire una stagione estiva regolare e serena per gli operatori turistici e commerciali e per i turisti.

Tra le varie misure appunto quello di finanziare con fondi del Comune l’impiego di personale specializzato per la vigilanza nelle ore notturne, come misura di prevenzione concordata e richiesta dagli stessi operatori del comitato Dante. Molte le sollecitazioni arrivate dai presenti all’incontro che l’amministrazione si è impegnata a comunicare per quanto di competenza alle Forze dell’Ordine, polizia di Stato e carabinieri, e per i diversi ambiti alla Polizia Locale.

Per quanto riguarda la programmazione e gli allestimenti durante le festività natalizie, l’amministrazione ha confermato l’installazione dell’albero di Natale sul ponte di viale Dante, per prolungare la passeggiata  dello shopping verso il porto.

Infine, l’amministrazione ha annunciato la previsione di un progetto di riqualificazione dell’intero viale Dante, come è stato fatto per viale Tasso e a breve si farà per viale San Martino. Il progetto si inserirà nei lavori del quadrilatero Ceccarini, il porto e le traverse e che si completerà appunto con tutto il viale Dante.