Indietro
menu
a rimini

Minorenni armati di coltello terrorizzano commercianti, lievemente ferito un agente

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 nov 2021 17:18 ~ ultimo agg. 4 nov 14:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tre minorenni marocchini, armati di coltello, nel tardo pomeriggio di ieri hanno terrorizzato alcuni commercianti a Marina Centro, prima di essere fermati dalle Volanti della polizia di Stato. Il terzetto, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, è entrato in azione poco dopo le 18, all’altezza di piazzale Benedetto Croce, per rapinare un negozio gestito da un bengalese, poi si è spostato lungo i viali delle Regine seminando il panico tra i passanti, e infine, una volta raggiunto viale Ugo Bassi, ha fatto irruzione all’autoscuola Adriatica e rubato un monopattino.

Le Volanti della questura di Rimini, che nel frattempo avevano ricevuto già diverse segnalazioni, sono riuscite a rintracciare i tre minori non lontano dall’autoscuola. Il terzetto, però, ha reagito per cercare di guadagnare la fuga e n’é nata una violenta colluttazione con i poliziotti. Un agente è rimasto lievemente ferito dopo essere stato colpito di striscio con un’arma da taglio. Alla fine sono due i nordafricani fermati e condotti in questura, dove la loro aggressività non si è minimamente placata, nemmeno dopo l’arresto. Il terzo minorenne, invece, sarebbe riuscito a far perdere almeno per il momento le proprie tracce.