Indietro
lunedì 5 dicembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita vuole lasciarsi alle spalle le difficoltà. Domenica sfida con il Cailungo

In foto: Oscar Lasagni (credit FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 20 nov 2021 15:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si torna in campo dopo la sosta che è servita, in casa gialloblù, per recuperare le ultime pedine e per leccarsi le ferite dopo la prima sconfitta subita in questa stagione. Una sconfitta che non sorprende troppo e che non pregiudica quanto di buono fatto sino ad ora.

“Considerando l’emergenza dell’ultimo periodo – commenta il tecnico de La Fiorita, Oscar Lasagnisarebbe potuta andare anche peggio, invece abbiamo perso una sola partita, per di più contro un’ottima squadra come la Folgore. Loro arrivavano da un periodo non troppo positivo e si sono fatti trovare forse anche più motivati di noi. In generale, comunque, abbiamo fatto sempre bene anche in emergenza. Ora, per fortuna, pare sia finita”.

Lasagni recupera tutte le pedine del suo scacchiere, con la sola eccezione di Grandoni che sarà tenuto precauzionalmente a riposo per una piccola infiammazione al ginocchio. Tornando alla sfida con la Folgore, al di là della sconfitta ci sono diverse cose da salvare.
“Salvo il fatto che, dopo lo sbandamento del primo tempo – spiega Lasagni, con tanti giocatori in campo che non avevano mai giocato insieme, nel secondo tempo c’è stata una reazione. Abbiamo avuto qualche occasione per riaprirla e siamo rimasti in partita. Venivamo da quattro partite in cui avevano giocato sempre gli stessi a causa dell’emergenze e le energie non erano tante. Di positivo, inoltre, c’è stato il rientro del nostro capitano Rinaldi e di Marco Gasperoni, quest’ultimo dopo un lungo stop”.

Domani (domenica) alle 15:00 i gialloblù affronteranno il Cailungo a Fiorentino.
“Sarà la prima di tre partite, tutte da prendere con le molle, che affronteremo in una sola settimana – spiega il tecnico -. Vogliamo riprendere il discorso interrotto prima degli infortuni e giocheremo, come sempre, per portare a casa i tre punti. Visti i tre impegni ravvicinati – conclude Lasagni – faremo delle rotazioni. Rientreranno tutti per acquisire minutaggio e tornare in condizione”.

]