Indietro
giovedì 27 gennaio 2022
menu
Titano Futsal Cup

Futsal: la Juvenes-Dogana preferisce la coppa, quadruplo Busignani nel big match

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
ven 26 nov 2021 17:48 ~ ultimo agg. 18:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Folgore fa suo il big match della 4a giornata di coppa e rinforza la propria leadership nel Girone A, benché la prima delle inseguitrici, il Tre Fiori, abbia una partita in meno rispetto ai giallorossoneri. Questi ultimi partono fortissimo trovando il vantaggio dopo nemmeno un giro di orologio con Busignani; l’universale della Nazionale sarà il grande protagonista della sfida, anche se il Domagnano, almeno nel primo tempo, ribatte colpo su colpo soffocando sul nascere le velleità di fuga degli avversari. Cecchini ristabilisce la parità poco prima del quarto d’ora, poi, dopo il raddoppio di Busignani, è Zanotti a fare 2-2. Purtroppo per la banda di Mussoni, la Folgore troverà ancora il modo di rimettere la testa avanti prima del cambio campo: neanche a dirlo, il tris lo firma ancora Busignani. In avvio di ripresa Bernardi raddoppia le distanze fra le due formazioni, ancor più distanti quando Gennari si fa trovare pronto nel deviare sottomisura il pallone recapitatogli da Busignani. Il Domagnano trova le forze per accorciare nuovamente con Zanotti, ma l’ultima parola sull’incontro ce l’ha ancora Busignani, che conquista e trasforma il rigore del definitivo 6-3.

Risultato che sorride alla Libertas, in grado di agganciare in terza posizione i Lupi grazie al pareggio nel derby con il Cailungo. Taddei apre le marcature per la squadra di Penserini, che poi è costretta ad incassare il pareggio di Venerucci prima che Matteo Scarponi si incarichi del nuovo vantaggio granata, giunto a strettissimo giro di posta. Non basterà alla Libertas per fare bottino pieno e agganciare il Tre Fiori al secondo posto, perché Moroni piazza al tramonto della sfida il colpo che porta in dote al Cailungo il primo punto nel torneo.

Due punti invece per La Fiorita, che contro il San Giovanni incappa nel secondo pareggio ed è costretta a permanere in penultima posizione alle spalle del gruppetto di terze composto, oltre che dai rossoneri, da Domagnano e Libertas, tutte assiepate a quota 4. È un movimentato 3-3 quello di Acquaviva: vantaggio lampo del San Giovanni con Volpinari, subito raggiunto nel tabellino dal compagno Massimiliano Casali. Beinat accorcia per La Fiorita al 20’, ma immediatamente dopo il San Giovanni si riporta sul +2 ancora con Casali. Bollini ha l’ultima parola sul primo tempo, mentre a completare la rimonta gialloblù, a metà ripresa, pensa Bernardi. Una decina di minuti prima, Casali era stato allontanato con un rosso diretto.

Nel Girone B, la Juvenes-Dogana si conferma bella in coppa: contro il Pennarossa arriva il terzo successo su tre per i biancorossoazzurri, in vetta con tre lunghezze di vantaggio nei confronti di Fiorentino e Virtus. Gatti trova il vantaggio dopo 17’, poi è la doppietta di Giardi ad inizio ripresa a regalare alla Juvenes un 3-0 che viene sporcato, ma non certo intaccato, dall’acuto di Ciarmatori nella parte finale di gara.

Pennarossa che resta ultimo a zero punti dietro la coppia composta da Cosmos e Faetano, entrambe sconfitte ieri sera. I gialloblù non resistono alla forza d’urto esercitata dalla Virtus, che riscatta la sconfitta con la Juvenes-Dogana andando a scrivere un secco 7-2 nel primo match di Fiorentino, dove il grande protagonista è Zamboni, autore di cinque delle marcature neroverdi. È l’ex Domagnano e Folgore ad aprire i rubinetti al 7’, ed è sempre lui ad incaricarsi del raddoppio poco dopo. Aliaj rincara la dose per la squadra di Pollini, mentre il Faetano, dopo il 4-0 di Zamboni, ha un sussulto con il proprio capitano, Michele Moroni. Nella ripresa Bacciocchi dimezza le distanze, che tornano a farsi molto ampie quando Zamboni decide di attingere nuovamente alla propria vena realizzativa – con altri due centri – prima che Morganti metta il sigillo definitivo sul successo neroverde.

Come anticipato, a dividersi la seconda posizione sono due squadre: oltre alla Virtus, a quota 6 c’è anche il Fiorentino, che contro il Cosmos centra la seconda vittoria consecutiva in coppa. È tennistico il punteggio del secondo incontro di Dogana: apre Gasperoni per la prima delle due reti di serata; la doppietta del numero 2 rossoblù è intervallata dalla rete di Ceccoli, mentre Pasqualini si incarica del poker prima che il Cosmos faccia un tentativo di rimonta con Cervellini, subito soffocato da altre due marcature della squadra di Michelotti, a firma di Toccaceli e Carlini.

Ecco il quadro della 4a giornata di Titano Futsal Cup:

FAETANO
Urbano, Felici, Serra, Bacciocchi, Mi. Moroni, Mas. Moroni, Mar. Moroni, Albani, Marinelli
Allenatore: Elmiro Corbelli
VIRTUS
Amati, Pazzaglia, Zamboni, Bucci, Morganti, Pacheco, Bizzocchi, Aliaj, Zanotti, Righi, Tamagnini
Allenatore: Luca Pollini
Arbitro 1: Andrea Clementi
Arbitro 2: Laurentiu Ilie
Ammoniti: Albani, Bacciocchi
Marcatori: 7’,12’, 20’,48’ e 50’ Zamboni, 15’ Aliaj, 22’ Mi. Moroni, 35’ Bacciocchi, 52’ Morganti

FOLGORE
Protti, A. Pelliccioni, Mainardi, Gennari, Busignani, Bernardi, Felici, Chezzi, Menghini, Casadei
Allenatore: Massimiliano Spada
DOMAGNANO
Serafini, Muraccini, Franciosi, Zafferani, Dolcini, Menghi, L. Pelliccioni, Piscaglia, Bollini, Zanotti, Cecchini
Allenatore: Manuel Mussoni
Arbitro 1: Andrea Clementi
Arbitro 2: Laurentiu Ilie
Ammoniti: L. Pelliccioni, Bollini
Marcatori: 1’, 18’, 32’ e 48’ rig. Busignani, 14’ L. Cecchini, 26’ e 36’ Zanotti, 32’ Bernardi, 35’ Gennari

PENNAROSSA
Zafferani, Rinaldi, Poggiali, Selva, Giacobbi, Ciarmatori, Podeschi, Ciacci, Bacciocchi, Ant. Guidi
Allenatore: Mattia Casadei
JUVENES-DOGANA
Cecchetti, Mazza, Santi, Borasco, Gatti, Giardi, And. Guidi, Bagnasco, Muccioli, Costantini, Frisoni
Allenatore: Claudio Zonzini
Arbitro 1: Andrea Piccoli
Arbitro 2: Giovanni Notarpietro
Ammoniti: Selva, Bacciocchi
Espulsi: And. Guidi (rosso diretto)
Marcatori: 17’ Gatti, 33’ e 37’ Giardi, 51’ Ciarmatori

FIORENTINO
Geri, Gasperoni, Esposito, Mattioli, Maiani, Righi, Moretti, Pasqualini, Ceccoli, D. Giacobbi, Carlini, M.
Giacobbi, Contato, Toccaceli
Allenatore: Matteo Michelotti
COSMOS
Zanotti, Muccioli, Mauri, Vicini, Cervellini, Raschi, Bologna
A disposizione: Dante Canducci
Arbitro 1: Giovanni Notarpietro
Arbitro 2: Andrea Piccoli
Marcatori: 9’ e 26’ Gasperoni, 11’ Ceccoli, 28’ Pasqualini, 36’ Toccaceli, 53’ Carlini

LA FIORITA
Zanotti, Paoletti, Zanfino, Gennari, Stolfi, Bernardi, Bollini, Gualandi, Beinat, Casadei, Giuccioli, Fabbri
SAN GIOVANNI
D. Agostini, Nicolini, Busignani, Macina, Camilloni, Capicchioni, Casali, Volpinari
Allenatore: Davide Gualtieri
Arbitro 1: Nicolò Lerza
Arbitro 2: Sirio Lanuti
Ammoniti: Busignani, Volpinari
Espulsi: Casali (rosso diretto)
Marcatori: 4’ Volpinari, 8’ e 21’ Casali, 20’ Beinat, 27’ Bollini, 45’ Bernardi

LIBERTAS
F. Casadei, Taddei, Gabrielli, M. Scarponi, Giardi, Bacciocchi, Ercolani, Saraceni, James, D. Rossi
Allenatore: Roberto Pensierini
CAILUNGO
R. Casadei, Alvarez, Burgagni, Lopez Pasaron, Marchetti, Moroni, Rossini, Sammaritani, Tura, Venerucci
Allenatore: Matteo Venerucci
Arbitro 1: Sirio Lanuti
Arbitro 2: Nicolò Lerza
Ammoniti: Burgagni, Venerucci, Giardi
Marcatori: 7’ Taddei, 12’ Venerucci, 18’ M. Scarponi, 59’ Moroni

FSGC | Ufficio Stampa