Indietro
menu
Quattro decessi in Regione

Coronavirus. Aumento in Regione ma non a Rimini, ricoveri stabili

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 12 nov 2021 16:11 ~ ultimo agg. 13 nov 12:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 52 oggi i nuovi casi di coronavirus in provincia di Rimini (ieri 56) di cui 46 sintomatici. 32 le guarigioni. Dei casi riminesi, 20 sono emersi per sintomi; 28 per contact tracing; tre per test per rientro da altra regione; per 1 caso la pratica non è ancora conclusa

Come anticipato dall’assessore Donini, anche se con un numero leggermente diverso, superano quota 700 i contagi in Regione: 712 (ieri 617), su un totale di 27.419 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 2,6% (ieri il 2,0%).

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 134 nuovi casi e Modena con 120; seguono Ravenna (87) e Cesena (79); poi Forlì (66), Rimini (52), Parma e Reggio Emilia (per entrambe 39 casi). Quindi Ferrara (36), Imola (34) e infine Piacenza con 26 casi. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.171 tamponi molecolari, per un totale di 6.310.828. A questi si aggiungono anche 13.248 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 316 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 414.760. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 9.760 (+392). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 9.356 (+390), il 95,9% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano quattro decessi: uno a Piacenza (un uomo di 73 anni), uno a Imola (un uomo di 96 anni), 1 a Ravenna (una donna di 57 anni) e uno a Forlì (un uomo di 102 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.648.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 42 (+2 rispetto a ieri), 362 quelli negli altri reparti Covid (invariati rispetto a ieri, in quanto è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare, che figurava anche tra coloro ricoverati in reparti Covid).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 5 a Parma (-1); 5 a Reggio Emilia (+1); 3 a Modena (invariato); 15 a Bologna (+2); 2 a Imola (invariato); 2 a Ferrara (invariato), 2 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato), 1 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.857 a Piacenza (+26 rispetto a ieri, di cui 6 sintomatici), 33.388 a Parma (+39, di cui 8 sintomatici), 52.076 a Reggio Emilia (+39, di cui 36 sintomatici), 73.589 a Modena (+120, di cui 56 sintomatici), 91.817 a Bologna (+134, di cui 108 sintomatici), 14.132 casi a Imola (+34, di cui 24 sintomatici), 26.334 a Ferrara (+36, di cui 15 sintomatici), 35.530 a Ravenna (+87, di cui 68 sintomatici), 19.615 a Forlì (+66, di cui 55 sintomatici), 22.401 a Cesena (+79, di cui 66 sintomatici) e 42.429 a Rimini (+52, di cui 46 sintomatici).

Dei nuovi contagiati in Emilia Romagna, 224 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 291 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 426 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Per quanto riguarda le vaccinazioni, alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 7.057.938 dosi; sul totale, 3.522.227 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Terze dosi fatte arrivate a 253.190.