Indietro
menu
Foglio bianco per il futuro

Concessioni balneari. Croatti (5 Stelle): ora gare per Riviera più competitiva

In foto: Marco Croatti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 10 nov 2021 18:11 ~ ultimo agg. 18:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per il senatore riminese del Movimento 5 Stelle Marco Croatti la sentenza del Consiglio di Stato che mette a bando le concessioni balneari dal 2024 “mette fine alla situazione dì incertezza che da anni blocca gli investimenti del nostro litorale indebolendo la nostra offerta turistica. È una data importante perché finalmente apre una fase nuova, un foglio bianco, su cui nei prossimi due anni potremo disegnare un grande futuro per le nostre spiagge con gare in grado di garantire equità, trasparenza, legalità e libera concorrenza e cancellare troppi anni di ingiusti privilegi su un bene prezioso e pubblico”.

Tutto questo, per Croatti, “potrà tradursi in nuovi servizi, maggiori spazi dedicati alle spiagge libere, un’attenzione al tema della sostenibilità ambientale e all’inclusione. Una strada che già diversi nostri imprenditori balneari, per altro, stanno tentando di seguire nonostante le incertezze che la politica ha creato con continue proroghe alle concessioni. Sono altresì soddisfatto che il nuovo corso di Giuseppe Conte alla guida del MoVimento 5 Stelle abbia puntato con decisione su questo orientamento sulla Bolkestein, comprendendo che questa direttiva poteva tradursi in una grande opportunità per il nostro Paese. Ora non perdiamo l’occasione per metterci subito al lavoro e creare gare capaci di consegnarci tutti quegli investimenti che una Riviera più forte richiede per essere sempre più competitiva”.