Indietro
menu
VolontaRomgna

Arriva in Regione il quarto CSV

In foto: da sinistra Leonardo Belli, vicepresidente VolontaRomagna e Giorgia Brugnettini, presidente di VolontaRomagna
di Cristina Gambini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 nov 2021 14:06 ~ ultimo agg. 5 ago 10:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’ufficialità dell’accreditamento per l’assegnazione del nuovo CSV della Romagna è arrivato il 9 novembre quando il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ONC ha deliberato che: “Il punteggio complessivo attribuito consente di selezionare l’associazione VolontaRomagna ODV ai fini dell’accreditamento quale Centro di servizi per il volontariato dell’ambito territoriale della Romagna (Forlì Cesena, Rimini, Ravenna). L’ONC ha deliberato che l’accreditamento sia efficace a decorrere dal 1° gennaio 2022“.

VolontaRomagna è nata a luglio 2021 dalla fusione di Volontarimini e Assiprov, rispettivamente CSV di Rimini e Forlì-Cesena. Insieme, unendo competenze e punti di forza, ma nel rispetto delle specificità territoriali, si guarda al futuro per supportare il mondo del Terzo settore di tutto il territorio romagnolo. Parola chiave sarà innovazione stimolando un costante dialogo e confronto con il mondo dell’associazionismo romagnolo che sarà coinvolto nel processo di programmazione dei servizi del nuovo Csv.

Questo traguardo – dice Giorgia Brugnettini, presidente di VolontaRomagna – è stato raggiunto grazie alla collaborazione tra Csv e associazioni che ci hanno accompagnato in questo lungo viaggio. A loro un ringraziamento di cuore per essere sempre state presenti”.

Altre notizie
di Redazione
di Cristina Gambini