Indietro
venerdì 28 gennaio 2022
menu
domenica alle 17

Alla Pieve di Santarcangelo: Nel mondo di Dante. Donne ch'avete intelletto d'amor

In foto: la locandina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 5 nov 2021 15:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
E’ in programma domenica 7 novembre alle 17 alla Pieve a Santarcangelo l’anteprima del recital poetico musicale in omaggio a Dante Alighieri dal titolo “Nel mondo di Dante. Donne ch’avete intelletto d’amor“, promosso dall’associazione “Noi della Rocca”. Protagonisti Liana Mussoni, canto, Angelo Trezzqa, voce narrante, e la musica dal vivo di Daniele Torri, Eros Rambalid e Nicola Matteini. Ingresso libero dalla 16,30 con green pass. Per info: noidellarocca@gmail.com
La presentazione
Un recital ricco di emozioni e di atmosfera per rendere omaggio a Dante, il Grande Poeta, nel settecentesimo dalla morte. L’idea scaturisce da questa ricorrenza assolutamente imperdibile che ci ha spinti a prendere il coraggio di riproporre, in canto e in dizione, alcuni dei versi tra i più alti di cui il Poeta ci ha fatto dono. Sarà un viaggio che ci condurrà alle visioni sorprendenti di alcune figure femminili raccontate da Dante nella Divina Commedia e in famosi sonetti della “Vita nova” dove protagonista assoluto è l’Amore come strumento di perfezionamento interiore, per vivere un’esperienza unica, quasi mistica, favorita dalle musiche originali eseguite dal vivo dai musicisti Daniele Torri, Eros Rambaldi e Nicola Matteini. A completare questo affresco emotivo, il canto espressivo e vibrante di Liana Mussoni e la voce calda e profonda di Angelo Trezza.
Sono molto felice ed emozionata di cantare i versi del sommo Poeta accanto alla magistrale interpretazione di Angelo Trezza e di avere fra i bravissimi musicisti mio figlio Nicola che ha dato a questo progetto un’anima Pop nella scelta e nell’esecuzione musicale rendendolo unico e speciale.
Ascolterete un Dante dalle sfumature inaspettate, attuali, molto vicino al nostro tempo e al nostro sentire.
Grazie all’Associazione Noi della Rocca per aver promosso questo originale omaggio a Dante Alighieri e grazie anche alla Parrocchia di San Michele Arcangelo per la concessione della suggestiva location.
Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione