Indietro
sabato 4 dicembre 2021
menu
Qualificazioni Euro 2022

Under 17, Germania incontenibile: San Marino sconfitto 11-0

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
gio 21 ott 2021 12:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Esordio in salita per la Nazionale Under 17 di San Marino che, di scena in Romania nel minitorneo di qualificazione all’Europeo di categoria, ha debuttato contro i pari età della Germania, inseriti nel raggruppamento insieme a Russia e Romania.

I teutonici sbloccano il risultato dopo meno di due minuti, scontando la tensione dei Biancazzurrini – imprecisi nel retropassaggio che permette a Peijcinovic di presentarsi davanti a Borasco per anticiparlo con un tocco sotto. I ragazzi di Leoni si assestano sull’inevitabile difensiva, chiudendo le iniziative in corsia della Germania – come con Tommaso Benevenuti – e reggendo sui piazzati: al 5’ Borasco nega la rete ad Azevedo con un bell’intervento. La Germania torna però a bussare alla porta sammarinese al 7’ con Ibrahimovic, la cui bastonata trafigge imparabilmente Borasco. I tedeschi non mollano la presa, creando i presupposti per il terzo gol al quarto d’ora, arrivando alla conclusione con Bischof. Lo stesso centrocampista aggiornerà il tabellino al 18’ con un perentorio colpo di testa. I Titani si fanno vedere al 19’ con Ugolini, che si fa tutta la fascia per poi andare alla ricerca di Giacobbi, imbrigliato dalla terza linea avversaria. Sul ribaltamento di fronte, ci prova Wanner che non trova lo specchio al termine di un’azione insistita. Poco dopo c’è lavoro per Borasco, che si esalta su Ibrahimovic e Wanner. Ugolini è il più vivace del comparto sammarinese e poco prima della mezz’ora torna a spingere sulla fascia, guadagnandosi un calcio di punizione dal limite dell’area. Da piazzato ci prova Domeniconi, senza fortuna. Nel finale di frazione, la Germania trova altre due reti: prima Pejcinovic – in seguito ad una bella combinazione –, poi con Bischof. Il primo tempo si chiude così sul 5-0 in favore della Germania.

Doppio cambio sammarinese al rientro in campo, con Famiglietti e Caddy al posto di Ciacci e Gasperoni. Come nella prima frazione, i tedeschi segnano nei primi minuti: Pejicinovic griffa la sua tripletta e Wanner gonfia il sacco rispettivamente al 47’ e al 51’. I Titani reagiscono proponendosi con la combinazione tra Famiglietti e Pari, che porta all’imbucata per Tommaso Benvenuti, vicino alla rete della bandiera. Lo stesso terzino sammarinese risulterà il primo e unico ammonito biancoazzurro, per un intervento su Ibrahimovic all’ora di gioco.
Tre minuti più tardi San Marino si fa vedere in avanti, conquistando un calcio d’angolo che Giacobbi calcia nel cuore dell’area, senza esiti positivi. Un giro di lancetta dopo, Krattenmacher – entrato ad inizio secondo tempo – trova la via della rete. Cambiano i Titani: Renzi prende il posto di Giacobbi, mentre la Germania allunga a nove con Ulrich. Tedeschi intensi su tutti i palloni, anche spingendosi oltre i limiti del regolamento: al 70’ ammonito Schulz per un fallo da tergo su Tommaso Benvenuti. Nel quarto d’ora finale i teutonici arrotondano fino ad undici reti: Pejcinovic trova il gol del poker personale, tripletta per Bischof. Fronte sammarinese c’è spazio per Molinari e Riccardi, e per la ripartenza guidata da Sensoli che si guadagna una punizione: la traiettoria di Molinari viene respinta dalla difesa avversaria. Prima della fine, bell’intervento di Borasco di Weiper.

U17, Qualificazioni ad Euro 2022 | Germania-San Marino 11-0

GERMANIA [4-4-2]: Goller; Walde (dal 46’ Hoffman), Likaj, Garcia Posadas (dak 67’ Weiper), Azevedo (dal 53’ Korzynietz); Wanner, Aseko Nkili (dal 46’ Schulz), Bischof, Ulrich; Ibrahimovic (dal 46’ Krattenmacher), Pejcinovic. A disposizione: Ballis, Fitschi, Di Benedetto, Bierschenk. Allenatore: Marc-Patrick Meister.

SAN MARINO [4-1-4-1]: Borasco; Domeniconi, G. Benvenuti, Ciacci (dal 46’ Caddy), T. Benvenuti (dall’81’ Riccardi); Valli Casadei; Ugolini, Pari (dal 77’ Molinari), Giacobbi (dal 64’ Renzi), Gasperoni (dal 46’ Famiglietti); Sensoli. A disposizione: Mularoni, Yazici, Bollini, Cervellini.
Allenatore: Gianluca Leoni.

Arbitro: Ashot Ghaltakhchyan (ARM).
Assistenti: Khachatur Hovhannisyan (ARM) e Cosmin Vatamanu (ROU).
Quarto ufficiale: Iulian Călin (ROU).

Marcatori: 2’, 36’, 47’, 72’ Pejcinovic, 7’ Ibrahimovic, 18’, 40’, 77’ Bischof, 51’ Wanner, 64’ Krattenmacher, 66’ Garcia Posadas.

Ammoniti: T. Benvenuti, Schulz.

FSGC | Ufficio Stampa

Altre notizie
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Pennarossa 3-0

di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
booked.net