Indietro
menu
Invasione cantiere

Sentenza Trc. FdI: non scontata leggerezza della pena per sindaco Tosi

In foto: il sindaco Tosi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 23 ott 2021 15:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sulla sentenza di primo grado che ha visto il sindaco di Riccione Renata Tosi assolta per cinque capi d’accusa su sei in merito all’invasione del cantiere Trc in via Portovenere avvenuta nel 2014, interviene oggi Fratelli d’Italia. “Quanto successo in via giudiziaria per l’opposizione al TRC da parte della sindaca Renata Tosi era prevedibile – scrive il gruppo riccionese del partito – Non si poteva dire però che fosse scontata la leggerezza della pena, quale si è rivelata in ultima analisi“. “Ad ogni modo – prosegue – come Fratelli d’Italia Riccione auspichiamo per Renata Tosi la revisione della sentenza di condanna in fase di appello, certi del fatto che il sostegno a scelte politiche condivise dalla città è sempre giusto e porterà quindi buoni risultati: e nel caso della Tosi è doveroso ricordare che il contrasto al TRC all’epoca era condiviso“.