Indietro
menu
vittoria al primo turno

Sadegholvaad è sindaco di Rimini, la festa in piazza Cavour

In foto: l'ingresso in Municipio con la famiglia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 4 ott 2021 21:36 ~ ultimo agg. 8 ott 20:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ festa in casa Pd e centrosinistra. Jamil Sadegholvaad insieme ai suoi sostenitori è sceso in piazza Cavour per festeggiare una vittoria ottenuta al primo turno, evitando il ballottaggio. Sadegholvaad si è detto pronto a raccogliere il testimone di Andrea Gnassi, con lui in piazza. “Andrea ha creduto in me, è stato il mio maestro in tutti questi anni. Cosa voglio dire a Gloria Lisi? Ancora nulla, è stata il tradimento più grande che ho subito”, queste le sue prime parole da neo sindaco di Rimini.

Davanti ai microfoni di Icaro Tv anche un commosso Andrea Gnassi: “Jamil è l’uomo giusto, sarà il sindaco di tutti – assicura –, sono certo che lavorerà per la città con passione e tenacia. Che Rimini sarà? Globale ed europea, e quel nome strano (quello di Jamil, ndr) da oggi diventerà ‘normale'”.

Infine una battuta sugli avversari: “Dico solo che le chiacchiere si sono dimostrate tali, come le ambizioni personali”.