Indietro
sabato 27 novembre 2021
menu
Coppa Titano

Ritorno ottavi di finale: Tre Penne-Cosmos 4-2 

In foto: Nicola Gai (Foto ©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 28 ott 2021 10:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ritorno ottavi di finale di Coppa Titano 2021-2022
Tre Penne-Cosmos 4-2 

IL TABELLINO
Tre Penne: Migani; Cesarini (4’ pt Sartori), Lombardi, Genestreti, Vandi; Battistini, Righini, Zonzini (16’ st Ceccaroli); Gai; Chiurato (16’ st Matteo Semprini), Badalassi. A disposizione: Zambetti, Cauterucci, Cibelli, Pietro Semprini. Allenatore: Stefano Ceci.

Cosmos: Gregori; Pari (1’ st Stella), Celli (40’ st Zafferani), Zaghini, Sartini, Venerucci, Braghiroli (40’ st Neri), Valentini, Di Addario (42’ st Della Valle), Donati, Ura. A disposizione: Batori, Cavalli, Fortunato. Allenatore: Alessandro Fabbri.

Arbitro: Delvecchio.
Assistenti: Guidi- Zaghini.
4° Ufficiale: Borriello.

Ammoniti: Pari (C), Chiurato (TP), Gai (TP), Sartini (C), Venerucci (C).

Espulso: all. Cosmos Alessandro Fabbri 23’ pt.

Marcatori: 14’ pt Lombardi, 9’ st Ura, 20’ st Di Addario, 34’ st e 36’ st Gai, 45’ st Ceccaroli.

CRONACA E COMMENTO
Il Tre Penne vince 4-2 contro la Cosmos nel ritorno degli ottavi di finale di Coppa Titano e accede al turno successivo. Partono forte i biancoazzurri dopo 5’: corner di Righini, Chiurato allunga di tacco per Lombardi che prova il tap-in ma incontra la respinta di Gregori. Lombardi si rifa al 14’ quando arriva il gol del vantaggio: sempre da calcio d’angolo Righini mette in mezzo e il centrale di difesa insacca. La Cosmos protesta per un calcio di rigore non concesso al 27’: cross di Donati, Migani anticipa Ura. Delvecchio lascia proseguire, l’allenatore dei gialloverdi Fabbri viene allontanato.

Nella ripresa scende meglio in campo la Cosmos che dopo 9’ la mette in parità con il gol dell’ex Raul Ura, servito da Valentini. Il numero 10 appoggia in rete. Ma la Cosmos trova la rete anche del sorpasso: ancora Ura protagonista con una conclusione, Migani respinge e ci arriva Di Addario che calcia di mancino e porta avanti i suoi. Non molla il Tre Penne che inserisce Ceccaroli e Matteo Semprini per cercare più spazi. Il gol del pari arriva grazie all’assist di Badalassi per Gai che calcia di prima intenzione e batte Gregori sul palo più lontano. Bastano 120’’ a Gai per segnarne un altro: Badalassi se la porta sul sinistro e calcia, sulla respinta il capitano del Tre Penne s’immola con un colpo di testa vincente.  A chiudere le ostilità ci pensa Luca Ceccaroli allo scoccare del 45’, recupera palla e lascia partire un tiro a giro che si insacca sotto l’incrocio. Triplice fischio: ai quarti di finale sarà Tre Penne contro Domagnano.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
booked.net