Indietro
sabato 27 novembre 2021
menu
Calcio Promozione

Pietracuta-Spontricciolo 3-0

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 ott 2021 18:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietracuta-Spontricciolo 3-0

IL TABELLINO
Pietracuta: Lasagni, Faeti, Ferraro (70’ Fabbri Fe.), Fabbri Fr., Lessi, Masini, Contadini (81’
Borghini), Ferrani, Fratti (62’ Galli), Tomassini (88’ Salvemini), Evaristi (87’ Bucci). A disp. Hysa, Celli, Stavola, Zanonni. All. Fregnani.

Spontricciolo: Tani, Pivi (74’ Borgognoni), Tonti, Mohamed (54’ Brisigotti), Ioli, Radu (28’ Rossi), Fabbri A., Meluzzi, Gjoshi, Tamburini, Cugnigni (74’ Giovanelli). A disp. Batani, Fabbri S., Durante, Fantini, Capriotti. All. Pellegrino.

Arbitro: Riccardi della sez. di Rimini.

Reti: Fratti 33’ (rig), Faeti 84’, Tomassini 86’.

Ammoniti: Bucci, Tani, Ioli.

Espulso: 68’ Tamburini per somma di ammonizioni.

LA 7a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE GIRONE F E LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Nell’anticipo della settima giornata di campionato il Pietracuta supera per tre a zero un ostico Spontricciolo, arresosi ai rossoblu marecchiesi solo nei minuti finali. Reduci dalla prima sconfitta stagionale maturata domenica scorsa per opera del Torconca, i rossoblu ritrovano nel fronte offensivo Fratti e Tomassini, non ancora al meglio della condizione ma già entrambi capaci di andare in rete. Mister Pellegrino per l’attacco si affida ai giovani Gjoshi e Cugnigni, lasciando in panchina gli esperti Capriotti e Brisigotti.

La prima sortita offensiva è opera proprio di Cugnigni che al 2’ impegna Lasagni in una parata a terra. Ancora pericoloso lo Spontricciolo all’8’ con Meluzzi, murato dalla difesa locale al momento della conclusione ravvicinata. Si fa vedere in avanti il Pietracuta al 18’ con una punizione insidiosa di Evaristi parata da Tani. Ancora pericoloso su punizione il Pietracuta al 23’ quando Fabbri calcia angolato da posizione defilata, senza sorprendere un attento Tani. Al 32’ Evaristi disegna un tracciante verticale sulla corsa di Tomassini che viene atterrato dal portiere avversario appena entrato in area. Capitan Fratti calcia centrale il conseguente rigore, con Tani che la tocca con i piedi, senza evitare il gol. Nel finale di frazione ancora pericoloso il Pietracuta con Fratti al 42’, ma il suo sinistro a giro termina alto, e al 45’ con Tomassini che anticipa il proprio marcatore senza peraltro sorprendere Tani.

La ripresa è avara di occasioni, con il Pietracuta che bada più al possesso palla che ad offendere e gli ospiti che stentano a rendersi pericolosi. La prima conclusione a rete è opera di Fratti che al 52’ calcia dal limite un rasoterra che Tani para senza patemi. Sul versante opposto il neo entrato Brisigotti al 58’ riceve in area e conclude a rete, impegnando Lasagni in una non difficile parata a terra. L’espulsione di Tamburini complica ulteriormente le possibilità di rimonta degli ospiti che capitolano per la seconda volta all’84’. Faeti scappa lungo la fascia e triangola con Borghini, sulla palla di ritorno il giovane esterno rossoblu non esita a calciare forte sulla destra di un incolpevole Tani. Passano appena due minuti e Tomassini, autore di una buona partita, calcia di potenza una punizione a due dal limite, piegando le mani di Tani, questa volta apparso non irreprensibile.

Meteo Rimini
booked.net