Indietro
menu
abbattimento barriere

Nuovo ascensore per la scuola media di Coriano

In foto: l'inaugurazione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 6 ott 2021 13:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato inaugurato nella scuola media di Coriano l’ascensore. Un nuovo tassello per abbattere le barriere architettoniche e fornire un servizio agli studenti disabili. Nel comune dal 2012 ad oggi i bambini con disabilità sono passati da 17 a 48: 35 frequentano le scuole dell’obbligo e 13 frequentano le superiori. In particolare l’autismo, nelle sue diverse varianti e livelli di gravità, è in costante aumento. Per il sostegno ai diversi casi il comune stanzia 300mila euro all’anno (erano 39mila nel 2012) con l’obiettivo di una sempre più significativa integrazione. È in quest’ottica che si inseriscono i lavori per la realizzazione dell’ascensore in una struttura fino ad oggi dotata solo di scale, che impedivano lo spostamento da un piano all’altro degli studenti impossibilitati ad utilizzarle.

Un enorme lavoro – commenta Roberto Bianchi,assessore ai lavori pubblici -, svolto interamente durante la chiusura estiva, grazie all’impegno degli uffici e della ditta che non ha mai interrotto i lavori neanche durante il fine settimana. L’importo complessivo del progetto per la realizzazione dell’ascensore interno all’edificio è pari a euro 120.000,00 finanziati, per una quota pari ad euro 90.000,00, con contributo statale. Durante i lavori sono tuttavia emerse problematiche agli impianti, ormai datati, e si è quindi colta l’occasione per il rifacimento investendo per le manutenzioni ulteriori 25’000 euro.”

Intervento perfettamente inserito nell’edificio e funzionale a tutte le esigenze – aggiunge il sindaco Domenica Spinelli -. Non era facile realizzare il tutto in così poco tempo e senza influire sull’andamento delle attività scolastiche e per questo devo ringraziare personalmente il dirigente dell’area Lavori Pubblici geom. Cristian De Paoli e l’Ing. Maria Chiara Regazzi che hanno seguito i lavori, la ditta che li ha realizzati, la dirigente scolastica Fabiola Mazzi e tutto il personale della scuola per la grande collaborazione dimostrata. Un altro importante tassello che si va ad incastonare nel disegno che ha trasformato in questi anni l’edilizia scolastica, grazie ai notevoli investimenti che l’amministrazione ha messo in campo con puntualità e visione.”

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.