Indietro
sabato 23 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

Murata, sabato altra sfida tosta contro la big Tre Penne

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 1 ott 2021 09:02 ~ ultimo agg. 11:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prima vittoria stagionale per il Murata: in Coppa Titano battuta la Virtus per 2-1: in vantaggio per 2-0, la squadra di Achille Fabbri, pur in superiorità numerica per l’espulsione al 14’della ripresa di Castiglioni, ha subito la rete su rigore che tiene aperto il discorso qualificazione per il ritorno. Sabato è di nuovo campionato in un’altra sfida complicata contro il Tre Penne (ore 15 a Domagnano).

Mister Achille Fabbri, il Murata ha rotto il ghiaccio. Quali le indicazioni del match?
“Contro un avversario di valore come la Virtus abbiamo raccolto un successo che ci dà morale e consapevolezza dei nostri pregi e dei nostri difetti. Siamo una squadra generosa, che non molla mai, che si impegna alla morte, aggressiva, per certi versi imprevedibile fino al triplice fischio. Sotto il profilo agonistico abbiamo qualità importanti. Dobbiamo migliorare nella gestione della partita, eliminare errori in fase di palleggio, dare letture tattiche migliori alle varie fasi di gioco. Su questi limiti dobbiamo lavorare. Tenete conto che nella squadra iniziale c’erano solo due giocatori della scorsa stagione, quindi dobbiamo crescere come squadra. Purtroppo siamo stati puniti ingenuamente su un rigore che ha rimesso in gioco la qualificazione che avremmo potuto comunque ipotecare se nel finale avessimo sfruttato la palla gol per il 3-1. Al ritorno, invece, sarà tutto da giocare”.

Ora in campionato vi aspetta il Tre Penne dopo Tre Fiori e La Fiorita.
“Un’altra big del campionato, una squadra già forte nella scorsa stagione in cui si è piazzato al terzo posto e ora diventata una corazzata con giocatori di qualità e di una certa esperienza tanto da avere numerose alternative dal punto di vista tattico. Non ci resta che affrontarla a testa bassa, con grande umiltà. È vero che abbiamo il morale un po’ più alto grazie alla vittoria in Coppa Titano, ma nello stesso tempo c’è la fame di voler cancellare lo zero nella casella dei punti. È questo spirito la nostra grande forza”.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport