Indietro
menu
"Torni in Forza Italia"

Lega. Raffaelli a Ravaglioli: offende i bagnini, orgogliosa del mio lavoro

In foto: Elena Raffaelli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 7 ott 2021 11:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non si placano le polemiche nella Lega dopo la sconfitta elettorale del centrodestra a Rimini. Protagonisti, la responsabile provinciale Elena Raffaelli e Alessandro Ravaglioli, critico sulle scelte fatte dal Carroccio in questa tornata elettorale. Dopo il botta e risposta di mercoledì (vedi notizia) con Ravaglioli che aveva invitato l’onorevole a tornare alla sua attività di “bagnina”, arriva la risposta della Raffaelli. “Passi falsi in quantità – scrive –. Più dichiara Alessandro ‘Dodo’ Ravaglioli più si incarta. Replicando alle mie dichiarazioni, Ravaglioli arriva ad offendere tutta la categoria dei bagnini, professione che mi appartiene, di cui sono fiera e che tanto ha dato alla nostra terra romagnola.” L’onorevole spiega che “la Lega prende le distanze dall’arroganza di Ravaglioli che rischia di trascinare nel ridicolo tutti coloro che lo hanno apprezzato pensando di avere a che fare con una persona credibile. La statura politica, amministrativa e intellettuale di Enzo Ceccarelli non ha confronti rispetto alle piccinerie a cui stiamo assistendo. E di sicuro non è Ravaglioli che può dare patenti di osservanza leghista. Visto che ha nostalgia della ‘sua Forza Italia’, crediamo che un ritorno a Canossa, ovvero tra le fila berlusconiane, sarebbe un passo da fare.” La Raffaelli conclude assicurando “ai nostri conterranei romagnoli e a tutti gli imprenditori turistici di impegnarmi per loro a Roma come ho fatto fin dal primo giorno da parlamentare“.

Notizie correlate