Indietro
menu
Elezioni Rimini

Il commento di Erbetta: ripartiamo dall'1,84%, ci rivediamo alle prossime elezioni

In foto: Mario Erbetta
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 5 ott 2021 11:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Deluso dal risultato ma pronto a dare battaglia già dalle prossime elezioni locali. Il candidato sindaco Mario Erbetta e la sua Rinascita Civica non sono riusciti a sfondare raccogliendo l’1,84% dei voti, non abbastanza per raggiungere il consiglio comunale. Erbetta parla comunque di una “grande e bella avventura” ringrazia chi lo ha votato e si prepara alla prossima tornata di amministrative che già la prossima primavera toccherà altri comuni della provincia:

Una grande bella avventura. I risultati di ieri hanno confermato la grande disaffezione dei cittadini verso la politica ma anche
che i Riminesi hanno deciso che il Pd e i suoi alleati devono governare la Città. Ne prendo atto e riparto dai 1131 Riminesi che mi hanno onorato del loro Voto. Da qualche parte dovevamo partire e partiremo dal 1,84% dei consensi ottenuti per continuare la nostra politica riformista. Sarei falso se non dicessi che mi aspettavo di arrivare al 3% per rientrare in Consiglio Comunale, ma questa è la volontà dei votanti e questa è la democrazia. Ringrazio tutti componenti di Rinascita Civica, tutti i candidati Consiglieri, gli amici dell’Avanti! e i Liberalsocialisti per l’appoggio e il sostegno in questa grande avventura. Ringrazio inoltre tutti i cittadini che hanno creduto in me come Sindaco dandomi in particolare tante manifestazioni di stima. Auguro a Jamil un buon lavoro perchè la città ne ha bisogno come auguro a tutti i consiglieri eletti di ragionare e votare solo per il bene della città Questo non è un addio alla politica ma un’ arrivederci alle prossime elezioni locali a partire dai comuni che andranno al voto l’anno prossimo. Rinascita civica è nata 3 anni fa prima delle elezioni Riminesi e continuerà a vivere dopo le elezioni. Avanti! Per la creazione di un vero polo riformista.”

Notizie correlate