Indietro
menu
domenica 10 ottobre

Al Palas si torna a celebrare la giornata del medico

In foto: l'interno del Palas
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 8 ott 2021 10:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 10 ottobre, nella cornice del Palacongressi di Rimini, a partire dalle 9,30, si svolgerà la XII Giornata del Medico e dell’Odontoiatra, cerimonia organizzata dall’Ordine dei Medici di Rimini, che riprende dopo un anno di sospensione dovuto alla pandemia da Covid.

Aprirà la mattinata il Presidente dell’Ordine dei Medici, dottor Maurizio Grossi che nel corso del suo discorso di apertura ricorderà anche i 4 medici riminesi deceduti per covid durante la pandemia, (dottor Maurizio Bertaccini, Dottor Calchi Elfidio Ennio, dottor Cecchi Pierluigi, dottor Macori Luigi).

Seguirà un saluto del neo eletto sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad .

A seguire, 105 giovani medici e odontoiatri neo-laureati faranno il solenne giuramento professionale con il quale entreranno di fatto nel mondo della sanità .

Ci sarà anche la consegna delle medaglie d’oro ai colleghi con 50 anni di laurea , per la precisione 22 tra medici e dottoresse ( tra loro alcuni medici molto conosciuti in città come il dottor Leonardo Cagnoli già primario nefrologo e presidente di Unirimini, il dottor  Alberto Ravaioli, primario oncologo e già Sindaco di Rimini).

Ci saranno anche 5 colleghi che ritireranno la medaglia dei 60 anni di laurea e il dottor Sergio Aluigi che festeggia i 65 anni di laurea ( già aiuto del professor Marabini all’Ospedale Infermi di Rimini).

Nel corso della cerimonia il professor Ivano Dionigi terrà una lectio magistralis dal titolo “Il medico: faber o civis”.

Il professor Ivano Dionigi, professore di letteratura latina,  già magnifico Rettore dell’Università di Bologna è membro della Accademia delle Scienze di Bologna e nel 2012 viene nominato dal papa Benedetto XVI presidente Pontificia Accademia di Latinità.

Al termine della mattinata ,sempre nei locali del Palacongressi sarà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti. Alla cerimonia , a numero chiuso e previa iscrizione, sono attesi circa 400 partecipanti, tra festeggiati e loro familiari.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.