Indietro
menu
Tra Montegridolfo e Sogliano

A Montegridolfo il 72° Convegno di Studi Romagnoli. Restaurato l'affresco di San Rocco

In foto: la conferenza stampa in Prefettura
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
gio 21 ott 2021 16:12 ~ ultimo agg. 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà il Comune di Montegridolfo (con la compartecipazione del Comune di Sogliano al Rubicone) ad ospitare la LXXII edizione del Convegno di Studi Romagnoli, che si terrà sabato 23 e domenica 24 ottobre (Montegridolfo) e sabato 30 e domenica 31 ottobre (Sogliano). Il Convegno di Studi Romagnoli istituito nel 1949, è una delle più importanti iniziative culturali a livello nazionale, ed annovera la partecipazione di autorevoli di storici locali e docenti universitari di chiara fama. Con un programma curato direttamente dall’Assessore alla Cultura, Turismo e Comunicazione Marco Musmeci, è la prima volta che l’evento giunge a Montegridolfo e rappresenta un importante evento per tutta la Provincia di Rimini. In programma anche un annullo filatelico speciale e la presentazione del restaurato affresco quattrocentesco della chiesa di San Rocco. 


Il programma:

Le giornate ambientate a Montegridolfo si apriranno sabato 23 ottobre 2021, ore 9,30, al Museo della Linea dei Goti, con i saluti di Alessia Morigi (Presidente della Società di Studi Romagnoli) e Lorenzo Grilli (Sindaco di Montegridolfo) e proseguiranno sabato 23 ottobre 2021, ore 15, nella chiesa di San Rocco, domenica 24 ottobre 2021, ore 9,30, al Museo della Linea dei Goti, domenica 24 ottobre 2021, ore 15, a Trebbio, Santuario della Beata Vergine. I lavori vedranno la partecipazione di un totale di 61 relatori, in rappresentanza delle maggiori realtà di ricerca impegnate sul territorio, con interventi spalmati in otto sessioni e variamente dedicati a tematiche storiche, archivistiche, artistiche architettoniche e di programmazione urbanistica e territoriale, di gestione e tutela dei beni culturali e del paesaggio, della musica e della religiosità dei luoghi, nell’obiettivo di un inquadramento diacronico e di un approccio multidisciplinare alla ricerca e allo sviluppo del territorio. Il Convegno è organizzato con il patrocinio del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese culturali dell’Università degli Studi di Parma all’interno del Programma turistico di promozione locale di Destinazione Romagna e con il generoso contributo di Valsavio-Società Agricola.

Eventi speciali

Due le iniziative speciali che si legano a filo doppio alla tappa di Montegridolfo. Il primo sarà l’emissione, su iniziativa di Poste Italiane, di uno speciale annullo filatelico dedicato al borgo di Montegridolfo e alla LXXII edizione del Convegno di Studi Romagnoli. Per tutti gli appassionati e collezionisti l’appuntamento è per sabato 23 ottobre dalle 10.15 alle 15.45, presso il Museo della Linea dei Goti.

Il secondo evento accenderà invece i riflettori sull’importante lavoro di restauro dell’affresco quattrocentesco della chiesa di San Rocco. Sabato 23 ottobre a partire dalle ore 15 esperti e storici dell’arte presenteranno al pubblico il delicato intervento che ha restituito al mondo dell’arte, in tutto il suo splendore, una delle massime opere pittoriche della Valconca. Attraverso un’operazione che ha coinvolto l’Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna e il Gruppo SGR Rimini, l’Amministrazione comunale di Montegridolfo, coordinata dal Vicesindaco e Assessore alla Cultura Marco Musmeci, è riuscita a restaurare l’affresco del XV secolo raffigurante San Rocco, San Sebastiano e la Madonna con Gesù Bambino. Con un lavoro certosino iniziato quasi due anni fa, Musmeci ha sensibilizzato sull’obiettivo l’Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna, il Gruppo Società Gas Rimini e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo. Risalgono infatti al luglio 2019 i primi contatti con i docenti Michele Pagani e Mariangela Vandini del Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, e che sono poi giunti alla stipula di una convenzione per il restauro dell’opera, attraverso la Deliberazione della Giunta Comunale del 28 febbraio 2020. Alla presentazione parteciperà il Direttore generale del Gruppo SGR Demis Diotallevi.

Di seguito il programma completo delle giornate di Montegridolfo:

Sabato 23 ottobre 2021
ore 9,30, Museo della Linea dei Goti

ALESSIA MORIGI (Presidente della Società di Studi Romagnoli)

LORENZO GRILLI (Sindaco di Montegridolfo)

TERZO MAFFEI, Mons Gradulfus e i Gridolfi

GIANLUCA BRASCHI, Ricognizione delle fonti locali per una storia del Comune di Montegridolfo

FABIO MARIANO, Architettura fortificata in area marchigiano-romagnola e l’influenza di Francesco di Giorgio

FELICIA BOTTINO, Montegridolfo, una esperienza di politica urbanistica

STEFANO COVERI, Il piano di recupero del castello di Montegridolfo

AURORA MATTINZOLI, Salire al castello di Montegridolfo. Fun zio na- lità ed educazione al paesaggio in un contesto tutelato

MARA DEL BALDO, Imprenditori, cultura e territorio: un trinomio sostenibile

Sabato 23 ottobre 2021
ore 15, Chiesa di San Rocco

Presentazione del restauro dell’affresco quattrocentesco di San Rocco

LORENZO GRILLI (Sindaco di Montegridolfo)

DEMIS DIOTALLEVI (Direttore generale del Gruppo SGR)

MICHELE PAGANI (Docente di Restauro, Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna)

MARIA ROSARIA VALAZZI, L’Arte tra Romagna e Marche

ALESSANDRO MARCHI, Dal Medioevo al Cinquecento. L’Arte a Montegridolfo

FEDERICA CAVANI, EMANUELA GRIMALDI, CETTY MUSCOLINO, La cassa dotale malatestiana di Montegridolfo

MICHELE PAGANI, Le vicende storico-conservative e il restauro dell’affresco quattrocentesco nella chiesa di San Rocco di Montegridolfo

Domenica 24 ottobre 2021
ore 9,30, Museo della Linea dei Goti

DANILO GROSSI, La Linea Gustav: la Memoria di Cassino e Montecassino

DANIELE DIOTALLEVI, Il Museo della Linea dei Goti. Memoria di Memorie

ALESSANDRO AGNOLETTI, L’Archivio Alessandro Gaffarelli

MAURIZIO CASADEI, La Memoria della Linea Gotica

CRISTINA GAMBINI, MONICA MAIOLI, I progetti sulla Memoria a Montegridolfo e nella Valconca

ALBERTO MERENDI, Hinton Brown. La trafila di un pilota sudafricano

GIANLUCA GRILLI, La finestra sul paesaggio. Un progetto per gli spazi esterni del Museo della Linea dei Goti

Domenica 24 ottobre 2021
ore 15, Trebbio, Santuario della Beata Vergine

KATJA DEL BALDO, Tra testimonianze e paesaggio: L’apparizione della Vergine di Pompeo Morganti (1549)

MASSIMO PULINI, Guido Cagnacci e la pala di Montegridolfo. Forma zio ni ed ispirazioni di un Maestro del Seicento

MASSIMO MORETTI, Il giovane Giovanni Vincenzo Antonio Ganganelli, poi papa Clemente XIV, a Montegridolfo

OSCAR FAVETTA BOATTINI, LUCA GAMBONI, La tutela paesaggistica di Montegridolfo, il Decreto Ministeriale del 16 dicembre 1976

MARIALUISA CIPRIANI, Il paesaggio di Montegridolfo, lettura e percezione

DAVIDE GIULIANI, MASSIMO LEARDINI, Don Dino Gabellini. Un parroco di campagna, tra musica e comunità

FILIPPO SORCINELLI, Musica: bellezza che guarda oltre. Le composizioni di Don Dino

Concluderà il convegno un concerto finale dedicato a Don Dino Gabellini

Per informazioni:

https://www.societastudiromagnoli.it/

https://montegridolfo.eu/

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO