Indietro
menu
ideatore De Meis

Tra Berlino, Ibiza e Rimini nasce società per l'intrattenimento

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 set 2021 13:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si chiama Ecoulture e vuole mettere in sinergia le imprese del mondo intrattenimento guardando anche Oltreoceano. L’ideatore è l’imprenditore riminese Fabrizio De Meis e il progetto nasce come player di servizi integrati legati all’entertainment e per le sue sedi ha scelto luoghi iconici del divertimento: Berlino, Ibiza, Los Angeles e Rimini. Il Presidente è Fabrizio Tamburini, fondatore e direttore di radio m2o per 18 anni: “L’intrattenimento – spiega – fa il suo salto di qualità e passa a un modello di grande impresa, partendo dall’incontro con le competenze e il supporto della finanza”. Individueremo i progetti coerenti con la vision del Gruppo, riservando loro le nostre risorse economiche all’interno di piani pluriennali” aggiunge Giovanni Bocchi, consulente finanziario, responsabile dell’area equity.

L’obiettivo è di lavorare con grandi marchi e Istituzioni “per l’ideazione e la produzione di nuovi progetti di aggregazione fisica e multimediale, vicini alle nuove esigenze del divertimento globale“. Per farlo ha riunito i più importati promoter delle aree dell’intrattenimento mondiale e una rete di aziende partner multisettore per la realizzazione di strategie mirate a un pubblico internazionale.

De Meis, Chief Entertainment Officer del Gruppo, spiega “in questo anno e mezzo in cui accidentalmente tutto è rimasto fermo, ho visto chiaramente quello di cui l’entertainment aveva bisogno: un nuovo senso di responsabilità verso la cultura che esso stesso genera a livello globale attraverso tutti i mezzi di comunicazione e contatto tra le persone”. 

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.