Indietro
menu
Proposta del centrodestra

Renzi e Ceccarelli: piscina a Rivabella e olimpionica, no al parco Don Bello

In foto: Renzi e Ceccarelli incontrano i residenti al parco Don Bello
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 19 set 2021 13:57 ~ ultimo agg. 15:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una piscina olimpionica con vasca da 50 metri e nell’area del centro sportivo di Rivabella, non al parco Don Bello di Viserba Monte. Questa la proposta del capolista di Fratelli d’Italia Gioenzo Renzi sposata dal candidato sindaco del centrodestra Enzo Ceccarelli. Ieri l’hanno esposta al comitato dei residenti di Viserba, contrari al progetto della nuova Piscina Comunale nel Parco.
Difendiamo il verde pubblico in una zona pep densamente popolata – spiega Renzi –. Per la nuova Piscina Comunale occorre un luogo accessibile, con una superficie compatibile per realizzare un progetto di eccellenza, con una vasca olimpionica di 50 metri, in grado di ospitare gare nazionali, internazionali di nuoto e altre specialità. Non certo un progetto mediocre con una vasca limitante di 25 metri, come approvato dell’attuale Giunta Comunale. Per questo ho proposto l’ubicazione della nuova piscina Comunale, a Rimini Nord, nell’area del Centro Sportivo di Rivabella con i campi del rugby e del baseball, per un grande centro sportivo polifunzionale, facilmente accessibile da tutta la città. Per la realizzazione della nuova piscina Comunale (attesa da 75 anni), sono pertanto necessari un luogo compatibile, un progetto competitivo e lungimirante, nell’interesse degli sportivi Riminesi e di Rimini, capoluogo turistico della Riviera Romagnola“.
Il Candidato Sindaco Ceccarelli – conclude Renzi – ha condiviso che si può realizzare questa mia proposta con il cambio dell’Amministrazione Comunale.”

 

Notizie correlate