Indietro
lunedì 25 ottobre 2021
menu
CONS

Nazionale Seniores in partenza per il Mondiale di pesca al colpo per Nazioni

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 3 set 2021 10:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Partirà domani alla volta di Peschiera del Garda la Nazionale Seniores di pesca al colpo che l’11 e il 12 settembre prossimi sarà impegnata nel Campionato del Mondo per Nazioni. La settimana che separa dall’inizio della competizione iridata servirà ai titani per prendere confidenza con il campo gara sul Mincio.

La squadra, capitanata da Renzo Francioni, è composta da Marco e Filippo Scarponi, Ivan e Massimo Biordi, Jacopo Angelini e dalla riserva Stefano Reggini. Il tecnico è Stefano Defendi, atleta di livello internazionale e campione del mondo con la Nazionale Italiana, “prestato” dalla Federazione Italiana in virtù dei buoni rapporti che intercorrono tra le due Federazioni. Completano la delegazione il delegato Marino Gasperoni e gli accompagnatori Emanuel Muraccini e Romano Valeriani.

“Il tratto di fiume Mincio sul quale si svolgerà il Mondiale – spiega Renzo Francioniha già ospitato in passato Campionati Mondiali e gare di altissimo livello ed è considerato il più bel campo di gara d’Europa. In questi ultimi anni la pescosità è calata drasticamente e la pesca si è molto complicata. Nelle due prove effettuate dalla Nazionale a fine luglio e ai primi di agosto, si è presentato un fiume bellissimo come sempre, ma avarissimo di catture. In questi giorni è però giunta notizia di una discreta presenza di pesce, sceso dal lago di Garda. Arriveremo sul campo di gara sabato 4 settembre e faremo ripetute pescate di prova per farci trovare pronti per le due gare del Mondiale. Per la parte tecnica la Nazionale potrà avvalersi di un grande pescatore, profondo conoscitore del campo gara. Si tratta di Stefano Defendi, notissimo agonista, già campione d’Italia e più volte campione del mondo con la nazionale italiana. Certamente la nostra Nazionale riuscirà a prepararsi al meglio e si farà trovare pronta per disputare un buon Mondiale”.