Indietro
mercoledì 27 ottobre 2021
menu
Coppa Titano

Il Tre Penne la risolve all'ultimo, altra vittoria con clean sheet per il Pennarossa

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 29 set 2021 18:21 ~ ultimo agg. 18:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pennarossa e Tre Penne confermano il proprio ottimo inizio di stagione vincendo anche la gara di andata degli ottavi di Coppa Titano dopo i due successi mietuti in campionato.

Partita dal finale thrilling quella della squadra di Ceci, capace di piegare le resistenze di un ottimo Cosmos solo in pieno recupero. Destino vuole che a costringere la formazione gialloverde al secondo k.o. stagionale (in due partite) sia proprio un ex, Kevin Zonzini, entrato a gara in corso e decisivo al 3’ di extra time con la zampata che – per il momento – fa pendere verso Città le sorti di questo ottavo di finale intenso e ancora apertissimo. Primo tempo a reti bianche e ripresa subito vibrante, con Imre Badalassi a firmare al 2’ di gioco il vantaggio della banda di Ceci con il terzo centro in altrettante gare stagionali. Al 57’ il raddoppio di Lombardi, con il Cosmos che però impiega circa 60’’ per rifarsi sotto grazie all’acuto di Stella. La rimonta di Serravalle si completa al 67’, con Ura. Ma, come detto, per Fabbri e compagnia il veleno è nella coda del match, quando Zonzini, in mischia, regala al Tre Penne la possibilità di beneficiare di due risultati su tre nella gara di ritorno.

Prende invece una strada un po’ più definita – benché affatto definitiva – l’altro incrocio di serata, quello tra la Juvenes-Dogana di Manuel Amati e il Pennarossa di Andy Selva. Chiesanuova avanti nel finale di primo tempo con Zago, e poi capace di puntellare il successo a ripresa inoltrata con Tiboni. Terzo successo e terzo clean sheet in stagione per i biancorossi. Sono tre sconfitte in tre uscite, invece, per la Juvenes-Dogana.

Questo il quadro delle gare di andata degli ottavi di Coppa Titano aggiornato agli anticipi. In rosso alcune variazioni nelle designazioni arbitrali di Faetano-Cailungo e Folgore-Libertas:

JUVENES-DOGANA: Manzaroli; Ancora (dal 61’ Rossi), Muccini (dal 26’ Merli), Mezzadri, Urbinati (dal 61’ Camillini), Zucchi (dal 70’ Baldazzi), Boldrini, Giangrandi, Tedesco (dal 70’ Tumidei), Pasquinelli, Baldini. A disposizione: Guidi, M. Michelotti. Allenatore: Manuel Amati.

PENNAROSSA: Semprini; Righi, Martin, Tomassini, D. Conti, Raffelli, A. Conti, Zago (dall’88’ Rastelli), Halilaj (dall’80’ Mariotti), Sebastiani (dall’88’ R. Michelotti), Tamburini (dal 70’ Tiboni). A disposizione: Marconi, Stefanelli, Baldani.

Arbitro: Marco Avoni.
Assistenti: Salvatore Tuttifrutti e Andrea Depaoli.
Quarto Ufficiale: Elison Luci.

Ammoniti: Halilaj, Tomassini.

Marcatori: 44’ Zago, 74’ Tiboni.

COSMOS: Batori; Zafferani, Solazzo, Bartolucci, Sartini, Venerucci, Braghiroli, Valentini, Stella (dal 76’ Cavalli), Di
Addario, Ura (dal 79’ Neri). A disposizione: Gregori, Fortunato, Pari, Della Valle. Allenatore: Alessandro Fabbri.

TRE PENNE: Migani; Sartori, Cauterucci, Battistini, Lombardi, Genestreti, Cibelli (dal 68’ Chiurato), M. Semprini, Badalassi, Gai, Ceccaroli (dal 61’ Zonzini). A disposizione: Lanzoni, Cesarini, Casadei, Zafferani, Grillo. Allenatore: Stefano Ceci.

Arbitro: Luca Zani.
Assistenti: Leonardo Battista, Carmine Nuzzo.
Quarto Ufficiale: Nicola Villa.

Ammoniti: Lombardi, M. Semprini, Sartori, Batori.

Marcatori: 47’ Badalassi, 57’ Lombardi, 58’ Stella, 67’ Ura, 90+3’ Zonzini.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini