Indietro
venerdì 22 ottobre 2021
menu
CONS

Ginnastica Ritmica: la San Marino Cup si conferma un successo

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 1 set 2021 14:05 ~ ultimo agg. 14:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle giornate del 28 e 29 agosto è andata in scena l’ottava edizione del Torneo Internazionale di ginnastica ritmica “San Marino Cup 2021”, svoltasi nella palestra del Multieventi Sport Domus, organizzata dalla Federazione Sammarinese Ginnastica. L’evento ha visto confrontarsi in pedana 120 atlete, con più di 300 esercizi, provenienti da 13 società italiane e dal Principato di Monaco, a cui è stato consegnato un premio speciale per la classifica dei Piccoli Stati.

Anche quest’anno il Torneo ha visto la partecipazione di importanti atlete del panorama italiano, alcune delle quali militanti nella categoria della Serie A. In particolare è stato un grande orgoglio accogliere l’atleta Nazionale Italiana delle Fiamme Oro Sofia Raffaeli che, accompagnata dall’allenatrice Julieta Cantaluppi reduce da Tokyo 2020, ha deliziato con i suoi fantastici esercizi anche i numerosi appassionati di questo sport che seguivano la gara in streaming, dal momento che l’evento ha avuto luogo a porte chiuse.

La Federazione ha schierato in questa occasione la squadra Open, composta dalle ginnaste Junior e Senior, Gloria Ambrogiani, Gioia Casali, Giulia Casali, Lucia Castiglioni, Annalisa Giovanninj, Camilla Rossi e Matilde Tamagnini e allenate dal DT Nani Londaridze con la collaborazione dell’allenatrice Federica Protti, che ha presentato per la prima volta il suo esercizio con 3 palle e 2 nastri. La pedana sammarinese ha costituito per le titane una prova di gara, in vista del prossimo Campionato Federale Italiano. Data la complessità e difficoltà dell’esercizio, le aspetta nei prossimi mesi un duro lavoro, per presentarsi davvero sicure ed agguerrite: l‘impegno già mostrato e la determinazione che le contraddistingue fa ben sperare nel raggiungimento di validi risultati.

Tutte le ginnaste federali ed a progetto hanno preso parte anche alla competizione individuale con due o quattro attrezzi, a seconda della loro categoria, gareggiando per le loro Società di appartenenza, Mya Gym o Società Sportiva Ginnastica San Marino, raggiungendo ottimi piazzamenti e, in alcuni casi, migliorando anche i propri punteggi personali.

Notizie correlate