Indietro
domenica 24 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

Buona anche la seconda per Domagnano, Tre penne e Pennarossa

In foto: ©FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 25 set 2021 19:58 ~ ultimo agg. 20:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con un netto 3-0 ai danni del Cailungo il Domagnano conferma la vittoria d’esordio e si lancia in vetta alla classifica a punteggio pieno in coabitazione con Pennarossa e Tre Penne, aspettando La Fiorita. Gli uomini di Mancini, di scena oggi a Fiorentino, costruiscono il successo interamente nella ripresa: apre la doppietta di Karim Bara, mentre il sigillo sui tre punti lo mette Fancellu in pieno recupero. Per il Cailungo, è il secondo 0-3 dopo quello inaugurale contro il Fiorentino.

Allora fu fatale ai rossoverdi la tripletta di Ben Kacem, che si conferma ispirato anche al cospetto dei campioni della Folgore, comunque in grado di impattare dopo il vantaggio avversario e di chiudere la sfida con in tasca il primo punto del torneo. Il vantaggio è infatti rossoblù, con il bomber marocchino (in vetta alla classifica cannonieri con quattro gol in due gare) a segno al 34’. Pressoché immediata la reazione della Folgore, che pareggia meno di 2’ dopo con Sottile – match winner nella scorsa finale Scudetto – ma che non trova poi il guizzo per portare a casa i primi tre punti nel torneo. Il Fiorentino sale a quota 4 punti e si piazza momentaneamente alle spalle del terzetto composto da Domagnano, Tre Penne e Pennarossa.

I biancoazzurri di Città bissano la vittoria d’esordio superando con il minimo scarto la Juvenes-Dogana, che
incassa al 13’ il gol di Badalassi (secondo centro in due gare per l’ex Folgore) ed è infine costretta a registrare il secondo k.o. di fila.

Anche il Pennarossa fa suoi i tre punti in virtù di un 1-0, esattamente come era avvenuto una settimana fa contro il Faetano: stavolta è il San Giovanni a cadere sotto i colpi – anzi, il colpo – della squadra di Andy Selva, che passa nel cuore della ripresa con Tamburini e che protegge fino in fondo il vantaggio nonostante l’espulsione (doppio giallo) comminata a Righi a 20’ dal termine.

Nell’anticipo del venerdì era arrivato il primo hurrà della Virtus, capace di piegare il Cosmos – al debutto dopo il turno di riposo osservato alla 1° giornata – per 2-0, effetto delle marcature di Golinucci al 47’ e di Jol Apezteguia al 53’. Virtus così a tre punti al pari del Fiorentino, del San Giovanni, del Tre Fiori (a riposo) e anche de La Fiorita, quest’ultima in grado di raggiungere il terzetto di testa in caso di vittoria, domani, a spese del Murata.

Questi i risultati degli anticipi della 2a giornata di campionato:

VIRTUS: Passaniti; Gori, Nodari (dall’83’ Rinaldi), Giacomoni, Castiglioni (dal 71’ Magri), Ciacci, Baiardi, Golinucci, Apezteguia, Angeli (dall’83’ Tadzhybayev), Sorrentino (dal 71’ Focaccia). A disposizione: Semprini, Battistini, Ermeti. Allenatore: Luigi Bizzotto.

COSMOS: Gregori; Cavalli, Zafferani (dal 59’ Braghiroli), Cervellini (dal 46’ Venerucci), Sartini, Zaghini, Solazzo (dall’80’ Della Valle), Valentini, Stella (dal 74’ Neri), Di Addario, Ura. A disposizione: Batori, Bartolucci, Pari. Allenatore: Alessandro Fabbri.

Arbitro: Antonio Ucini.
Assistenti: Francesco Mineo, Fabrizio Morisco.
Quarto Ufficiale: Salvatore Tuttifrutti.

Ammoniti: Di Addario, Gori, Focaccia.

Marcatori: 47’ Golinucci, 53’ Apezteguia.

JUVENES-DOGANA: Manzaroli; Urbinati (dal 74’ Ancora), Rossi, Muccini, Mezzadri, Boldrini, Baldazzi (dal 68’ Zucchi), Giangrandi, Tedesco (dal 68’ Pasquinelli), Merli (dall’88’ Tumidei), Baldini. A disposizione: Guidi, Camillini, Michelotti. Allenatore: Manuel Amati.

TRE PENNE: Migani; Sartori, Cauterucci (dal 53’ Lombardi), Cesarini, Casadei, Vandi, M. Semprini (dal 69’ Cibelli), Righini (dal 53’ Battistini), Badalassi, Gai, Pieri (dal 19’ P. Semprini). A disposizione: Lanzoni, Zafferani, Grillo. Allenatore: Stefano Ceci.

Arbitro: Luca Barbeno.
Assistenti: Francesco Lunardon, Laura Cordani.
Quarto Ufficiale: Davide Borriello.

Ammoniti: Righini, Rossi, Mezzadri, Cibelli, Lombardi.

Marcatore: 14’ Badalassi.

PENNAROSSA: Semprini; Righi, Martin, Tomassini, D. Conti, Raffelli, A. Conti, Zago, Tiboni (dal 74’ Stefanelli),
Tamburini (dall’81’ Halilaj), Rastelli (dall’81’ Sebastiani). A disposizione: Giuliani, Baldani, Mariotti, Capozzi. Allenatore: Andy Selva.

SAN GIOVANNI: De Angelis; Paoloni, Senja, Angelini, G. Conti, Berardi, Magnani, Strologo, Marigliano, Ugolini, Mema. A disposizione: Montagna, Matteoni, Tommasi. Allenatore: Marco Tognacci.

Arbitro: Giacomo Cenci.
Assistenti: Andrea Guidi, Alfonso Giannotti.
Quarto Ufficiale: Nicola Villa.

Ammoniti: Marigliano, Tomassini, Angelini, Senja, Strologo, Magnani, Righi.

Espulso: Righi (doppio giallo).

Marcatore: 58’ Tamburini.

DOMAGNANO: Colonna; Parma (dall’87’ Averhoff), Rossi, Morena (dal 76’ Brighi), Faetanini, Mazzavillani, Ceccaroli, Bacchiocchi, Bara (dall’87’ Gabellini), Doria (dal 58’ Fancellu), Gaiani (dal 76’ Angelini). A disposizione: Leardini, Nanni. Allenatore: Massimo Mancini.

CAILUNGO: Gallinetta; Senja (dal 76’ Marinaro), Lusini, Grieco, Ferrari (dal 46’ Quaranta), Urbinati, Diallo, M. Muccioli (dal 60’ A. Muccioli), L. Cecchetti (dal 54’ Santucci), M. Cecchetti (dal 60’ Morri), Benedetti. A disposizione: La Monaca, Vagnini. Allenatore: Cristian Protti.

Arbitro: Marco Avoni.
Assistenti: Andrea Depaoli, Giovanni De Girolamo.
Quarto Ufficiale: Domenico De Girolamo.

Ammoniti: Bacchiocchi, Diallo, Ceccaroli.

Marcatori: 50’ e 66’ Bara, 90+3’ Fancellu.

FIORENTINO: Bianchi; Muccioli (dal 41’ Colonna), Baizan (dal 74’ Borgagni), Calzolari, Paglialonga, Molinari (dal
90+3’ Terenzi), Ben Kacem, Colagiovanni, Jaupi (dal 74’ Perlaza), Michelotti (dal 46’ Mastrota), Abouzziane. A disposizione: Ghamdaoui. Allenatore: Enrico Malandri.

FOLGORE: Bicchiarelli; Brolli, Rosini, Arrigoni, Piscaglia, Hirsch, Aluigi, Spighi, Sottile 8dal 73’ Giardi), Fedeli, Dormi (dal 69’ Garcia). A disposizione: Gueye, Bonini, Francioni, Pilotto. Allenatore: Omar Lepri.

Arbitro: Raffaele Delvecchio.
Assistenti: Leonardo Battista, Andrea Zaghini.
Quarto Ufficiale: Alessandro Vandi.

Ammoniti: Piscaglia, Ben Kacem, Garcia.

Marcatori: 34’ Ben Kacem, 36’ Sottile.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport