Indietro
menu
25-26 settembre

Alla Fiera di San Michele a Santarcangelo tornano gli animali

In foto: San Michele
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 8 set 2021 14:26 ~ ultimo agg. 14:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
La Piccola Fiera di San Michele 2021, in programma sabato 25 e domenica 26 settembre, segna il ritorno di alcune delle iniziative dedicate agli animali, che caratterizzano la prima delle Fiere d’Autunno santarcangiolesi, popolarmente conosciuta come “fiera degli uccelli”.
Prima fra tutte, all’Arena del Campo della Fiera tornerà “La Chèsa di Gazott”, mostra ornitologica di canarini e uccelli esotici allestita da Tuttozoo: un’esposizione di volatili che mantiene viva la tradizione della fiera.
Per gli appassionati degli animali domestici, invece, in via De Bosis sarà presente “La Corte degli Animali”, con animali da compagnia, attrezzature, mangimi e accessori. Fra gli altri appuntamenti, sabato 25 al Campo della Fiera si terrà un’esposizione dedicata alla falconeria – un tempo antica tecnica venatoria praticata al giorno d’oggi come hobby – che culminerà in una dimostrazione pomeridiana allo Sferisterio.
Sempre allo Sferisterio, domenica 26 settembre, sono in programma iniziative cinofile a cura dell’Anps (Associazione Nazionale Polizia di Stato) in collaborazione con Uisp: al mattino dimostrazioni di sport e abilità cinofile, al pomeriggio una sfilata a premi tra i cani selezionati. Per i bambini, inoltre, sono previste prove di sella su pony e giri in calessino.
Il programma completo della Fiera, che sarà reso noto a breve, comprende altri eventi dedicati al Patrono, alle Grotte e alla Cipolla dell’acqua, tipica di Santarcangelo. Circa 200, infine, gli espositori presenti alla Fiera, opportunamente posizionati per rispettare i necessari distanziamenti anticontagio.
L’edizione 2021 della Piccola Fiera di San Michele – nel formato ridotto già sperimentato lo scorso anno – si svolgerà infatti nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
La manifestazione si svolgerà all’aperto in spazi privi di varchi di accesso, mentre per i visitatori della Fiera sarà obbligatorio il possesso della Certificazione Verde Covid-19 (green pass), che potrà essere richiesta per controlli a campione da parte delle autorità preposte.
Notizie correlate