Indietro
menu
Rimini, un'intensiva in più

36 contagi nel riminese. In Regione sono 513, crescono ricoveri in reparto

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 6 set 2021 16:25 ~ ultimo agg. 7 set 13:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Contagi in calo in provincia di Rimini dove oggi i nuovi casi comunicati sono 36 con 21 sintomatici. Le diagnosi sono arrivate 17 per sintomi, 14 per contact tracing, una test per categoria e un test per rientro dall’estero. Per 3 casi la pratica non è ancora conclusa. Tornano però 8 (+1) i ricoveri in terapia intensiva. 22 le guarigioni

In Emilia Romagna i nuovi contagi sono invece 513 a fronte di 14.012 ( 9.359 quelli antigenici rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,7%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo. Dei 513 nuovi contagiati, 230 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
Complessivamente, tra i nuovi positivi 218 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 215 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,6 anni. Sui 230 asintomatici, 118 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 3 con gli screening sierologici, 50 tramite i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 2 con i test pre-ricovero. Per 57 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 143 casi, seguita da Bologna (95); poi Parma (58) e Reggio Emilia (45); quindi Ravenna (39), Rimini (36), Piacenza (31), Cesena (23) e Ferrara (20); infine Forlì (12) e il Circondario Imolese (11).

Le persone guarite, sono 437 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 386.013. I casi attivi salgono a 15.658 (+73 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 15.199 (+56), il 97,1% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano tre decessi in provincia di Ferrara, tre donne di 89, 90 e 92 anni. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.386.

Andamento altalenante per gli ospedali. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 49 (-2 rispetto a ieri), 410 quelli negli altri reparti Covid (+19). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 5 a Parma (-1), 3 a Reggio Emilia (invariato), 8 a Modena (invariato), 11 a Bologna (invariato), 2 a Imola (invariato), 7 a Ferrara (invariato), 2 a Ravenna (-1), nessuno a Forlì (invariato), 1 a Cesena (invariato), 8 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 25.692 a Piacenza (+31 rispetto a ieri, di cui 16 sintomatici), 31.403 a Parma (+58, di cui 32 sintomatici), 50.212 a Reggio Emilia (+45, di cui 36 sintomatici), 70.160 a Modena (+143, di cui 66 sintomatici), 87.155 a Bologna (+95, di cui 46 sintomatici), 13.294 casi a Imola (+11, di cui 8 sintomatici), 25.139 a Ferrara (+20, di cui 9 sintomatici), 32.595 a Ravenna (+39, di cui 25 sintomatici), 18.092 a Forlì (+12, di cui 9 sintomatici), 21.028 a Cesena (+23, di cui 15 sintomatici) e 40.287 a Rimini (+36, di cui 21 sintomatici). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 4 casi: 2 positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare e 2 giudicati non casi Covid-19.

Il dato aggiornato alle 15 sui vaccini parla di  5.994.210 dosi somministrate con 2.801.978 persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.