Indietro
menu
Dopo la partenza lenta

Vaccinazioni in Romagna. Nelle fasce più giovani ora Rimini tiene il ritmo

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 18 ago 2021 17:30 ~ ultimo agg. 18:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella copertura vaccinale delle fasce più giovani la provincia di Rimini paga ancora il ritardo dovuto alla partenza lenta, ma ora viaggia al ritmo del resto della Romagna. Nella fascia 12-19 anni ha ricevuto almeno una dose il 41% del target, rispetto a una media del 49% nel territorio dell’Ausl Romagna. Nella fascia 20-29 anni, ha ricevuto almeno una dose il 56% del target rispetto a una media romagnola del 62.

Le percentuali di chi ha ricevuto almeno una dose

 

Per quanto riguarda i cicli vaccinali completi, la fascia 12-19 anni in provincia è al 21% rispetto a una media romagnola del 30%. Una settimana fa era al 18% rispetto a una media romagnola del 26. La fascia 20-29 anni è al 33% rispetto a una media romagnola del 41, in questo caso recuperando un po’ di divario visto che la settimana scorsa era al 26% rispetto a una media romagnola del 25.

Per quanto riguarda le tipologie dei vaccini somministrati, Pfitzer resta la grande maggioranza mentre cresce l’utilizzo di Moderna.

Notizie correlate