Indietro
mercoledì 22 settembre 2021
menu
ELFCIV21

Un terzo e un ottavo posto per Roccoli a Misano, nel quarto round

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 1 ago 2021 20:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è disputato questo week-end il quarto round stagionale del CIV, Campionato Italiano Velocità, sul tracciato di Misano Adriatico.

GARA 1
La settima prova stagionale del CIV Supersport 600 per Massimo Roccoli ed il Promodriver è stata una gara molto combattuta. Il sei volte campione italiano nelle qualifiche combinate ha fatto segnare il suo miglior crono in 1’52.548 ed ha ottenuto il quinto tempo.

Nella gara corsa nel soleggiato e caldo pomeriggio, Massimo Roccoli con una splendida partenza dalla prima fila è balzato in testa. Il pilota riminese nel proseguo della gara ha lottato per il podio conquistando il terzo gradino con un ultimo giro capolavoro.

CIV 600SS – Imola
Qualifiche: 1) CARICASULO (Yamaha) – 2) MERCANDELLI (Yamaha) – 3) VERDOIA (Yamaha) … 5) ROCCOLI (Yamaha)

Gara 7: 1) CARICASULO (Yamaha) – 2) MERCANDELLI (Yamaha) 3) ROCCOLI (Yamaha)

GARA2
Domenica Massimo Roccoli ha disputato la seconda gara del quarto round CIV SSP600. La gara ha preso il via nel tardo pomeriggio e come sabato Roccoli è scattato dalla seconda fila. Il pluricampione Italiano è stato autore di un’ottima partenza, ed è balzato subito alle spalle del battistrada. Roccoli si è subito contraddistinto, lottando nelle prime posizioni per le prime tornate. Nel proseguo della gara un problema tecnico non gli ha permesso di lottare per le posizioni che contano. Roccoli ha concluso in ottava posizione finale, raccogliendo punti importanti in ottica campionato.

Gara 8 : 1) CARICASULO (Yamaha) – 2) VERDOIA (Yamaha) – 3) MERCANDELLI (Yamaha) … 8) ROCCOLI (Yamaha)

Massimo Roccoli: “Tutto sommato il week-end è andato bene, con il podio di in gara1. Purtroppo oggi in gara2 ho avuto un problema tecnico, che stiamo verificando e che non mi ha permesso di fare di più. Alla fine guardiamo il bicchiere mezzo pieno che non ho perso troppi punti in ottica campionato. Voglio ringraziare tutta la squadra per il l’impegno ed il lavoro svolto. Ci tengo inoltre a ringraziare tutti i miei sponsor e sostenitori”.