Indietro
menu
appostamenti polizia locale

Spacciava cocaina e cardioaspirine. Fermato 30enne in albergo a marina centro

In foto: la sostanza e i soldi sequestrati dalla polizia Giudiziaria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 3 ago 2021 13:11 ~ ultimo agg. 15:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un uomo di 30 anni, risultato apolide, è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sequestrati 400 euro in contanti (con ogni probabilità proventi dell’attività illecita), circa 4 grammi di cocaina pronta per lo spaccio e materiale vario per il confezionamento delle dosi, oltre a dodici scatole di cardioaspirina, utilizzata per tagliare la cocaina.

Questo l’esito della perquisizione avvenuta ieri da parte di quattro agenti della Squadra di polizia giudiziaria di Rimini nella stanza dell’albergo occupata dall’uomo. In seguito ad alcune informazioni confidenziali ricevute, gli agenti si sono appostati per diversi giorni tra viale Derna e viale Tobruk documentando i movimenti del presunto pusher. Tra le persone incontrate diversi tossicodipendenti già noti alle forze dell’ordine. L’uomo, risultato apolide, senza lavoro, alloggiava in un albergo di Marina centro. Una volta perquisita la stanza in cui alloggiava, sono spuntati i soldi e il materiale per confezionare le dosi.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
booked.net